• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Sprecare per sport
    02
    apr.
    2003

    Sprecare per sport

    Condividi su:   Stampa

    Ecco uno dei tanti casi di denaro pubblico sprecato nella realizzazione di impianti sportivi mai completati o mai entrati in funzione. Siamo a Cardito, in provincia di Napoli, e quelle che vedete sono le foto che testimoniano lo stato di degrado del ?nuovo? Palazzetto dello Sport. Appaltati dal Comune, con una spesa iniziale di 796 milioni di lire, i lavori iniziano nel 1986. A pochi mesi dalla consegna, nel giugno del 1989, i direttori dei lavori propongono una variante di progetto per adeguare la struttura alle normative CONI in materia di sicurezza. Alla fine del 1990 la variante viene approvata e finanziata con un ulteriore investimento di un miliardo e 72 milioni, ma all?inizio del 1991, per un contenzioso sull?esecuzione delle opere con la ditta che si e? aggiudicata il nuovo appalto, i lavori si bloccano.

    …Da oltre 12 anni la struttura, mai completata, e? in rovina. Sulla vicenda amministrativa e finanziaria indagano Carabinieri e Guardia di Finanza (che meno di un mese fa ha sequestrato alcuni documenti in Comune). E nel frattempo il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ha condannato l?Amministrazione di Cardito a pagare 435 milioni di lire (pi? altri 40 di spese legali) alla proprietaria del terreno dove sorge l?impianto. Non essendo mai stato regolarmente espropriato il Comune e? infatti stato condannato per occupazione illegittima del suolo.

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook