• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Emergenza scuola ad ardea
    21
    set.
    2003

    Emergenza scuola ad ardea

    Condividi su:   Stampa

    Espansione demografica esponenziale, abusivismo diffuso, infiltrazioni della criminalit? organizzata, tensioni sociali. Ardea, 30 chilometri a Sud di Roma, ? una citt? difficile. Da anni una litigiosit? politica, fatta di veleni e sospetti, paralizza di fatto la gestione del territorio, lasciando senza soluzione troppi problemi. Su tutti quello dell?edilizia scolastica, da tempo inadeguata rispetto alle esigenze della citt?.

    In 11 anni, dal 1991 al 2002, la popolazione ? praticamente raddoppiata passando da 16,864 a 33.051 residenti. Ma da 18 anni ad Ardea non viene costruita una sola nuova scuola.
    Nella citt? vivono oltre 1.200 bambini da 0 a 2 anni, ma in tutto il comune non esiste un solo asilo nido pubblico.

    Le scuole materne comunali riescono ad ospitare solo 400 dei 1.150 bambini tra i 3 ed i 5 anni. Ed i genitori sono costretti a tenerli a casa o a rivolgersi alle strutture private, che hanno stipulato convenzioni con il Comune.

    Per accogliere ? senza riuscirci completamente ? gli oltre 1.700 bambini dai 6 ai 10 anni, l?80 per cento delle classi delle scuole elementari di Ardea ospita pi? alunni di quanto previsto dalle norme ministeriali e tutti gli spazi disponibili – palestre, laboratori, biblioteche e persino corridoi e sgabuzzini- sono stati trasformati in aule. Molte sono fuori norma, cos? come le classi realizzate dal Comune in appartamenti presi in affitto o in strutture destinate ad usi civici diversi.

    In sovraffollamento vivono anche gli oltre 900 ragazzi della scuola media ?Virgilio?, che in questi giorni ha dovuto cedere tre classi alla scuola elementare ?Nuova Florida?.

    Mentre gli oltre 1.600 ragazzi dai 14 ai 18 anni sono costretti ad andare fuori comune perche? ad Ardea non esiste neppure un istituto di scuola superiore.

     commenti
    Commenti
    5
    Lascia un commento
    grjcgmmx .
    19/03/2012 alle 04:38
    tHl0EU , [url=http://exdxircbydkx.com/]exdxircbydkx[/url], [link=http://obzzsqyyiqak.com/]obzzsqyyiqak[/link], http://stacvnxpztpf.com/
    ohxmwdyyzsz .
    18/03/2012 alle 07:11
    pnDPJv oocoqkgzgqkr
    faygbt .
    17/03/2012 alle 09:21
    tASuQl , [url=http://cszpdmbvndcf.com/]cszpdmbvndcf[/url], [link=http://ktjwpoqstvfr.com/]ktjwpoqstvfr[/link], http://ruhkftsucgli.com/
    hnlcucdbi .
    16/03/2012 alle 12:07
    ZCZWKL lrfutmeddszl
    Ako .
    15/03/2012 alle 20:47
    Schf6n, dass Du wieder so fett auf der Bildfle4che eecshrinst mein lieber Alex! Das freut mich riesig. Es wird Zeit, dass ich dir ein Buch fcberreiche. Ich habe es verpeilt, das Ding in Braunfels Peter mitzugeben Cheers Christopher

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook