• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Via libera al primo decreto delegato
    23
    gen.
    2004

    Via libera al primo decreto delegato

    Condividi su:   Stampa

    Da www.ilsole24ore.com LA RIFORMA DELLA SCUOLA Via libera al primo decreto delegato Riguarda l'infanzia e il primo ciclo. Berlusconi e la Moratti: il tempo pieno resta. Ma i sindacati Cgil-Cisl-Uil invitano la categoria alla mobilitazione: ?E' mancato il confronto?.

    Il Consiglio dei ministri ha approvato il primo decreto attuativo della riforma scolastica (legge n. 53) relativo a scuola dell’infanzia e primo ciclo dell’istruzione. Sulla questione nelle ultime settimane c’era stata una vivace opposizione da parte delle forze politiche di centro-sinistra. Secondo gli esponenti dell’Ulivo, infatti, non ci sarebbe la copertura finanziaria.
    Il principio-base che ha ispirato la riforma ?? quello della centralit? degli studenti? ha ribadito il ministro dell’Istruzione Letizia Moratti nella conferenza stampa durante a Palazzo Chigi. Il ministro ha quindi indicato come altri due cardini della nuova normativa una maggiore libert? di scelta delle famiglie e la valorizzazione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche. La Moratti si ? poi soffermata sulla contestata vicenda del tempo pieno, assicurando che il decreto legge approvato oggi lo ?riconferma e porta a norma?, anzi ?prima era residuale, dava meno opzioni di quelle offerte ora?. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha aggiunto: ?Sul tempo pieno la sinistra ha fatto credere che il Governo vuole abolirlo, le solite bugie?.
    In seguito all’approvazione del Decreto legislativo sulla scuola dell’infanzia e nel primo ciclo i sindacati della scuola Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato l’?immediato stato di mobilitazione di tutto il personale?, perché la decisione del Consiglio dei ministri di oggi ?non ? stata preceduta da alcun confronto con le organizzazioni sindacali, pur in presenza di precisi impegni formalmente assunti dal Governo e di reiterate richieste di incontro?.
    Da www.ilsole24ore.com

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook