• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Sky, telecom e wind
    04
    feb.
    2004

    Sky, telecom e wind

    Condividi su:   Stampa

    Sky e omonimia Da quattro mesi, a causa di un problema di omonimia, Sky mi fattura sulla mia carta di credito, un doppio addebito. A fronte di svariate senalazioni, e di due fax, ancora adesso, non riesco nemmeno a sapere ne come ne quando il problema sar? risolto...

    Il call center non ? di minimo aiuto, limitandosi a segnalare il caso sul loro sistema. Ma poi niente cambia…
    BehaBlog ringrazia Francesco Volino
    Partecipa al FORUM ?
    Telecom: quando ? impossibile risparmiare
    Vorrei segnalare un fatto singolare: ho chiesto a luglio 2002 alla Telecom il subentro sul contratto telefonico di casa attualmente intestato a mia moglie e dopo numerosi solleciti il subentro non ? stato ancora effettuato. Ho chiesto informazioni ? mi ? stato riferito che, essendo il contratto di mia moglie “utenza piccoli affari” e dovendo declassare l’utenza a civile abitazione, il sistema non prevede tale ipotesi. In conclusione mi hanno detto che quanto prima il sistema sarebbe stato modificato, ma possono trascorrere anche due anni. Mi hanno promesso che mi rimborseranno quanto versato in pi? dalla data della domanda. Naturalmente se si intende fare la cosa inversa (da abitazione a piccoli affari, lo fanno in pochi minuti). In alternativa mi dicono che dopo 7 mesi potrei dare la disdetta e rifare un contratto nuovo a mio nome. In questo caso per? si verificherebbe ci? che intendevo evitare: il cambio del numero. Ho conservato tutti i fax che ho mandato anche di protesta e voglio vedere quando adegueranno il sistema. Questo dimostra ancora una volta che il consumatore ? tutelato e servito solo quando ? disposto a spendere di pi?. Se vuole risparmiare, nisba. Saluti.
    BehaBlog ringrazia Francesco Fratellini
    Partecipa al Forum ?
    Dulcis in fundo… Wind
    Non possiamo utilizzare una linea telefonica dal 20/12 u.s. in quanto Wind (gestore) dice che tale linea, in ns. possesso da oltre 10 anni, ? intestata ad un tizio che ha 6 bollette insolute. Precisiamo che i ns. pagamenti sono sempre stati puntuali e precisi. Abbiamo telefonato, scritto 2 raccomandate, fatto scrivere dal ns. legale ma ora non sappiamo pi? che fare… Grazie e complimenti.
    BehaBlog ringrazia Roberto Bellesi
    Partecipa al Forum ?

     commenti
    Commenti
    5
    Lascia un commento
    ggikvoeplpq .
    18/03/2012 alle 14:53
    JwZtHh , [url=http://oeahpqvsfrfp.com/]oeahpqvsfrfp[/url], [link=http://nlycxyhlybpb.com/]nlycxyhlybpb[/link], http://vymasqjvfnfr.com/
    glglmtcepk .
    17/03/2012 alle 15:13
    UUJtGt dkxsyskpkuvn
    yjlgbtech .
    17/03/2012 alle 08:42
    8oIW6z , [url=http://zdqnyjedorkq.com/]zdqnyjedorkq[/url], [link=http://dcgkboyuqgqa.com/]dcgkboyuqgqa[/link], http://jblhfaglzzux.com/
    viltxayn .
    16/03/2012 alle 12:46
    cKCjFL kvmnvqlmpdqd
    Bailey .
    15/03/2012 alle 17:05
    Francamente, Silent, non credo che questo “dibattito” sull’ eoiiulazcane femminile, vera, presunta o inventata, sia di vitale interesse ne9 tanto meno necessario per le prospettive del movimento maschile…Mi sembra piuttosto un battibecco da bar fra maschi che giocano a chi ne sa di pif9 di femmine…Direi di lasciar perdere, se siamo d’accordo, e passare ad argomenti pif9 calzanti…“Francamente di questa storia secondo la quale le donne “non hanno voglia di c…” non ne posso pif9”. (Silent Hill).Silent, nessuno in questa sede ha sostenuto questo, per lo meno in termini assoluti. Affermare che esiste una asimmetria sessuale fra i due generi e una diversite0 nel modo di intendere e vivere la sessualite0, non significa dire che le donne non abbiano nessun tipo di desiderio o di bisogno sessuale. Significa solo che questo bisogno (per ragioni sia di ordine naturale che culturale che abbiamo spiegato e discusso qualche centinaio di volte oltre ad averle trattate in numerosi articoli) e8 di fatto succedaneo ad altri bisogni e necessite0 proprio perche8 non e8 vissuto in maniera impellente come e8 invece per gli uomini, per i quali molto spesso il sesso arriva a rappresentare una vera e propria dipendenza, fisica e quindi anche e soprattutto psicologica. E non perche9 siano pif9 fragili o pif9 sciocchi ma semplicemente perche9 la natura li ha fatti in modo diverso dalle donne.Questo fa sec, in parole ancora pif9 povere, che “la voglia di cazzo”, come dici tu, delle donne, sia pif9 o meno relativa e/o condizionata, mentre la voglia di fica” da parte degli uomini e8 assoluta e a prescindere. E questo, come ripeto, per ragioni fisiologico-ormonali (quindi naturali) alle quali si sono aggiunte nel corso dei millenni, fino a compenetrarsi con le prime, “ragioni” di ordine sociale, economico, culturale e religioso.Tutto questo complesso meccanismo che ho banalmente riassunto in questo commento da“bignamino”, ha creato quella che noi definiamo (ne9 potremmo chiamarla diversamente) asimmetria sessuale fra uomini e donne. Senza di questa (e soprattutto senza il suo astuto, perverso e strumentale utilizzo) non potrebbe neanche darsi l’attuale condizione di subordinazione della maggioranza degli uomini (beta) nei confronti del genere femminile e noi non saremmo neanche qui a discutere perche9, come ho ripetuto scherzosamente altre volte (ma neanche tanto) saremmo impegnati in ben altre faccende, come ad esempio correre felici, nudi e beati sulla spiaggia insieme alle nostre “consorelle”, facendo sesso liberamente, serenamente e giocosamente tra palme e noci di cocco, tuffandoci nell’acqua limpida e godendo dei piaceri di cui la Natura, Dio o Chi per loro ci hanno fatto dono.E invece, per tante ragioni di ordine sia naturale che culturale, compenetratesi nei saecula saeculorum (e come gie0 detto, sapientemente e astutamente gestite e utilizzate) che abbiamo cercato di spiegare (a questo punto forse maldestramente, dal momento che e8 necessario tornarci sopra pif9 e pif9 volte) la situazione e8 “leggermente” diversa da quella teste8 descritta e la relazione fra i generi si trova nella situazione che ben sappiamo e che ci ha indotti, nostro malgrado, a dar vita a questo movimento.Fabrizio

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook