• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Disservizi, senso civico e rincari
    20
    feb.
    2004

    Disservizi, senso civico e rincari

    Condividi su:   Stampa

    Disservizi adslSono purtroppo un abbonato al servizio Tele2 ADSL, scrivo purtroppo perch? dopo la prima connessione io, come tantissimi altri, non sono pi? riuscito ad utilizzare il servizio a causa di problemi di linea(il modem da errore 721). Ormai sono passati 20 giorni da quel primo utilizzo e l' assistenza tecnica mi dice ancora di cercare di portare pazienza...

    A me come ad altri ? sorto il dubbio che sotto ci sia un imbroglio in quanto il mio contratto prevedeva i primi 3 mesi gratis usufruendo dei contributi statali. Io spero di sbagliarmi e per il momento non posso fare altro.BehaBlog ringrazia Massimo FabrisDa dove viene la frutta?Caro Beha e & C, qui a Verona non si riesce a trovare un fruttivendolo, supermercato o altro rivenditore che esponga un’etichetta indicante la provenienza della merce, spesso si fa fatica a trovare il prezzo. Sbaglio o circa un anno fa era uscita una legge che obbligava i rivenditori ad esporre oltre ai prezzi le indicazioni di provenienza. Mi sono perso qualcosa? La legge ? stata abrogata/revocata, oppure come tutte le normative italiane sono all’avanguardia, rigide e severe, ma i controllori non esistono?! E’ solo un banalissimo esempio, ma il senso civico mi manca, questo paese avr? molti altri meriti(?), ma la civilt? non c’?. BehaBlog ringrazia AntonioAumenti delle schede telefoniche Gent.mo Dr. Beha, certamente non sar? il primo a segnalarLe il fatto che il costo della ricarica delle schede dei telefonini ? passata da Lit. 5000 a E. 5. Sarebbe interessante per l’utente di questo servizio conoscere le motivazioni di TIM e Omnitel(che sono i gestori di cui utilizzo i servizi)dell’aumento di quasi il doppio del costo del servizio di ricarica. La informo che a quanto mi consta, nulla ? sostanzialmente cambiato nella procedura e qualit? del servizio di ricarica delle schede.
    La ringrazio per l’attenzione e voglia accettare il mio sincero ringraziamento per la Sua attivit?. Cordialmente.BehaBlog ringrazia Giorgio FiandacaEuro/LiraL’euro ? entrato in vigore da due anni e passa, quando la smetteranno presentatori, conduttori di programmi ecc di dire:- euro X pari a Y delle vecchie lire ecc- euro x pari a Y del vecchio conio ecc ecc…Vogliamo fare crescere questo paese oppure continuare a renderlo confuso fra vecchio e nuovo col beneplacido di molti che hanno interesse affinché la confusione si prolunghi. SalutiBehaBlog ringrazia Fernando MoriEuro e povert?Seguo poco la trasmissione radio per motivi di orario di lavoro. Non so quindi di preciso come siete organizzati e cosa prendete in considerazione. Ma volevo chiedervi: come fanno a dire che l’inflazione ? al 2% (circa)quando nell’ultima bolletta del gas ho trovato un aumento del 30% circa, e a settembre scorso quando ho confrontato la bolletta Enel rispetto al 2002 l’aumento ? stato di pi? del 30%. Ma ? legale aumentare i prezzi di beni come l’energia in maniera cos? alta? Sa quanto ? aumentato il mio stipendio nell’ultimo anno? Dello 0%.
    Questo significa che se chi quadagnava 1.500.000 di vecchie lire era considerato povero(con i prezzi in lire )oggi chi guadagna 1.000/00 euro
    ? povero. Credo di aver scoperto che l’euro mi ha reso povero!!!(anche la pizza dalle mie parti ? aumentata del 30% )BehaBlog ringrazia Cosimo Caldeo

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook