• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Il muro di nasag?
    08
    mar.
    2004

    Il muro di nasag?

    Condividi su:   Stampa

    Voglio segnalarvi un fatto che riguarda l'intera popolazione di un paese. Il paese si chiama Nasag? ed ? una frazione del comune di Ormea in provincia di Cuneo. Nasag? si trova sulla statale 28 del colle di Nava, in alta val Tanaro, la quale statale ? continuamente interessata da lavori di ampliamento da parte dell'Anas. Solitamente tali lavori si sono limitati ai tratti al di fuori dei paesi, invece, nel nostro caso il sindaco di Ormea ha pensato bene di ampliare la strada anche nel centro abitato e ha comunicato ai tecnici dell'Anas che al progetto ci avrebbe pensato il comune...

    Detto fatto, un ingegnere ed un geometra locali hanno elaborato un progetto che prevede l’abbattimento di numerose abitazioni e la realizzazione di una variante mostruosa dal punto di vista ambientale, paesaggistico ed economico: la costruzione di un muraglione che ci dovrebbe separare dalla statale ormai trasformata in autostrada con conseguente aumento dell’inquinamento acustico e l’aggravante di trovarsi un muro alto, non si s? quanto, di fronte alle nostre abitazioni. Sembra di essere finiti a Berlino! Eppure la costituzione all’articolo 9 tutela il paesaggio e la legge Galasso e sucessive sentenze hanno chiarito che il paesaggio da tutelare non ? solo quello delle zone protette, ma anche i paesi hanno diritto alla tutela paesaggistica e culturale. Per noi invece si profila un “genocidio” culturale vi sembra giusto? non credo che le statali debbano trasformarsi in autostrade, almeno non nei centri abitati. Un ennesimo scempio all’italiana!
    Purtroppo da sempre il sindaco di Ormea che ? in carica dal lontano 1985 ha la mania dello scorrimento veloce tant’? che mentre gli altri sindaci della valle hanno adottato gli autovelox per limitare la velocit? delle auto in transito, il nostro ha addirittura dichiarato due volte in televisione che nel suo comune non ci sarebbero mai stati autovelox perch? la statale deve essere di scorrimento, infischiandosene della sicurezza e della salute dei cittadini.
    Spero che la vostra trasmissione si possa interessare al nostro caso.
    Cordiali saluti.
    BehaBlog ringrazia Trovatelli Antonello

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook