• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Dietro l’informazione, il commercio
    22
    mar.
    2004

    Dietro l’informazione, il commercio

    Condividi su:   Stampa

    Nelle scuole italiane ? elementari, medie e superiori, stanno arrivando dei curiosi volantini, da consegnare ai ragazzi, che apparentemente promuovono la "Campagna Progetto Educazione alla Salute per la salute della colonna vertebrale" promossa dall'Associazione Peas (Progetto Educazione alla Salute).

    Il progetto prevede la distribuzione di un “Kit composto da una Guida di Educazione Sanitaria Peas per l’educazione teorica e di un Leggio Porta-book per l’educazione pratica”.

    La copertina della Guida Peas che viene distribuita nelle scuole.

    Leggendo bene il volantino si scopre, per?, che per ottenere Guida e Leggio i ragazzi devono versare all’associazione 5 euro cadauno.

    L’Associazione Peas entra nelle scuole forte dei patrocini di direzioni didattiche provinciali e regionali che in realt? hanno dato un patrocinio solo alla campagna informativa senza essere informati della vendita nelle scuole. Ed anche il logo del Ministero dell’Istruzione, dell’Universit? e della Ricerca che compare sull?ultima pagina della Guida Pesa lascia immaginare un patrocinio che non ? mai stato concesso.

    L’ultima pagina della Guida Peas sulla quale compare, lasciando immaginare un patrocinio mai concesso, il logo del Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca

    L?impressione ? che la Campagna informativa sia solo una scusa per vendere il Leggio Porta book, prodotto dalla Leggicomodo Srl.
    Anche perch? dietro l?associazione Peas ? che secondo il registro delle associazioni della Regione Emilia Romagna dichiara solo 22 iscritti – e dietro la societ? Leggicomodo c?? la stessa persona che risulta essere Direttore generale dell?Associazione Peas, titolare del sito Peas.it, amministratore delegato della Leggicomodo Srl, titolare del sito Leggicomodo.com e, finale nota curiosa, titolare di una impresa individuale che si occupa di coltivazioni agricole associate all?allevamento di animali.

    Il fronte del volantino che nelle scuole viene consegnato ai ragazzi e ai genitori per convincerli all’acquisto del Kit didattico

    Il retro del volantino con il buono d’ordine di 5 euro per ogni Kit didattico

    Un intreccio di esperienze, ruoli e responsabilit? che non lascia ben sperare sulla professionalit? dell?operazione educativa.

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook