• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > La strada dei marmi
    08
    apr.
    2004

    La strada dei marmi

    Condividi su:   Stampa

    Attesa da decenni da tutti gli abitanti di Carrara, la realizzazione della cosiddetta ?strada dei marmi? ? ormai arrivata al via. Grazie ad essa si porr? fine all?attraversamento della citt? da parte dei camion carichi di marmo. Un attraversamento che inquina, sporca e crea rumore e pericoli. Negli ultimi anni si ? calcolato che ogni giorno Carrara viene attraversata da circa 1.000 camion che trasportano marmo e che ogni camion perde circa 5kg di polveri. Il che significa circa 5 tonnellate di polvere prodotte al giorno che finiscono sulle strade della citt? e nei polmoni dei cittadini. Pi? recentemente grazie ad alcuni provvedimenti del Comune il passaggio giornaliero si ? ridotto a 700 camion.

    Nelle foto alcuni tratti delle colline di Bonascola dove dovrebbero essere costruiti i viadotti della ?strada dei marmi?.
    Il primo lotto di quest?opera, che sar? lunga complessivamente quasi 6 km e sar? riservato al solo passaggio dei camion, ? in costruzione gi? dal giugno 2003.
    In via di approvazione definitiva ? invece il progetto del secondo lotto, il pi? consistente.
    I Comitati di difesa del territorio di Carrara sono favorevoli alla realizzazione di questa strada ma chiedono che venga progettata e realizzata nel rispetto dell?ambiente e nella tutela delle caratteristiche dei profili collinari dell?area che attraversa.

    Per questo i Comitati contestano il progetto presentato dal Comune alla Conferenza dei servizi del 5 febbraio 2004: esso presenta un lungo tratto su viadotto, con un tracciato curvilineo che segue l?andamento della collina di Bonascola, che creerebbe un forte impatto sul paesaggio e rischierebbe di trasformarsi in un cavallo di Troia per ulteriori speculazioni.
    In alternativa, propongono un altro tracciato, rettilineo e prevalentemente in galleria.
    Ne parla oggi La Radio a Colori alle 12:35 su RadioUno Rai

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook