• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Il ‘caro acqua’ in sicilia
    03
    mag.
    2004

    Il ‘caro acqua’ in sicilia

    Condividi su:   Stampa

    C'? il 'caro luce', il 'caro benzina', il 'caro tabacchi' e, via via, il 'caro tutto'. A prescindere se sia stato, o meno, l'euro il 'killer' delle nostre tasche, non poteva sottrarsi all'ascesa vertiginosa di prezzi e tariffe uno dei servizi pi? preziosi, soprattutto in Sicilia: l'acqua.

    Immaginatevi di ricevere, com’? accaduto in questi giorni a Caltagirone, bollette astronomiche che si riferiscono a canone e consumi del 2003. Qualche esempio? Un condominio di un quartiere periferico: fattura di 16000 euro per sedici famiglie. Un pensionato con bivani? Due fatture per
    complessive 3000 euro, e via dicendo.
    “Il troppo ? troppo!” si sono detti i contribuenti che, oramai esausti, si stanno costituendo in comitati spontanei, esasperati da un problema, quello del ‘caro acqua’, che da quando sono subentrati i contatori, si ripete ogni anno. Al punto che la scadenza delle bollette (30 aprile) diventa una data da esecuzione capitale.
    Migliaia (dodicimila circa) di maxibollette idriche, i cui malcapitati
    titolari vorrebbero, oltre che maledire, possibilmente anche capire,
    interpretare. E allora, chi inferocito, chi per non avere scrupoli e rimorsi chi per chiedere spiegazioni, vanno tutti all’Urp del Comune. E l?, al danno si aggiunge la beffa: le prenotazioni per le spiegazioni sono cos? tante che
    chi si ? prenotato in questi giorni sar? ricevuto verso met? giugno. E i
    termini per pagare scadono oggi. Come dire, intanto paga, alle spiegazioni ci penseremo dopo.
    BehaBlog ringrazia Gianfranco Polizzi

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook