• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Photored f17: sentenza del giudice di pace di caserta
    19
    mag.
    2004

    Photored f17: sentenza del giudice di pace di caserta

    Condividi su:   Stampa

    Anche se non ho ricevuto alcun tipo di risposta alla mia e-mail precedente, (spero che sia l?eccezione alla regola del vostro servizio) voglio contribuire all?argomento che state con completezza portando avanti, con un articolo uscito sul Mattino di Caserta del 08/05/2004 che segue:

    Ci va gi? duro il Giudice di Pace di Caserta nell’annullare le contravvenzioni stradali per attraversamento col rosso rilevate elettronicamente ad alcuni incroci della Citt?. Dopo la sentenza di fine aprile con la quale aveva accolto un ricorso dichiarando la illegittimit? dei verbale non contestato motivatamente all?automobilista ma notificato a distanza di alcuni mesi, torna sulla questione con una sentenza del 4 maggio nella quale afferma il principio della inattendibilit? dell’apparecchio elettronico Photored FI7, dichiarato fuori legge con Decreto del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, e ribadisce l’ineludibilit? della specificazione dei motivi per cui non ? stato possibile procedere alla contestazione immediata. E’ nota la prassi operativa: l’apparecchio registra il passaggio dell’auto che ha violato il rosso semaforico; il fotogramma viene sviluppato dopo settimane; la notifica del verbale avviene dopo mesi. Il rilevamento, peraltro, avviene in assenza del vigile. Sebbene la legge preveda che non ? necessaria la presenza degli organi di polizia qualora l’accertamento avvenga mediante rilievo con apposite apparecchiature debitamente omologate – sentenzia il giudice Generoso Bello – sarebbe oltremodo corretto per la polizia Municipale di Caserta non solo la funzione di repressione, consistente in un impressionante numero di verbali, ma anche quella di prevenzione (doverosa nei confronti del cittadino) ottenibile con la presenza dell’agente, anche sporadicamente, il quale potrebbe curare la verifica di funzionamento dell’apparecchio utilizzato. Se, poi, l’apparecchio, come nel caso in esame, risulta privo della omologazione per sopravvenuta revoca, allora il verbale ? affetto da assoluta nullit?.
    Distinti e sinceri saluti da un vostro ancora fedele ascoltatore.
    BehaBlog ringrazia Silvio Quinzone
    CONSULTA IL DOSSIER DE LA RADIO A COLORI ?
    Partecipa al Forum ?

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook