• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Bisceglie: la bandiera blu sventola sulle discariche...
    21
    mag.
    2004

    Bisceglie: la bandiera blu sventola sulle discariche abusive

    Condividi su:   Stampa

    Sarebbero 58 i siti utilizzati per l?abbandono illegale di rifiuti, per un ammontare di circa 100 tonnellate di spazzatura: questo il risultato del monitoraggio del territorio di Bisceglie effettuato dai volontari del locale Gruppo Attivo WWF. Particolare inquietante: 18 siti sono contaminati da amianto e per lo pi? si tratta di coperture di ondulato per capannoni industriali o edifici privati ormai demoliti.

    La Guardia di Finanza ? a lavoro: nell?ultimo anno sono state 4 le discariche abusive messe sotto sequestro e presentavano rifiuti speciali come eternit, fusti metallici, olio e materiale di risulta.

    La magistratura ha da tempo avviato un?inchiesta sul depuratore di Lama di Macina, che luned? scorso, 17 maggio, ha portato all?invio di 6 avvisi di garanzia: il progetto dell? impianto sarebbe errato, in violazione delle prescrizioni contrattuali e degli standard normativi, il depuratore inadeguato anche se oggetto di ulteriori modifiche.

    Miliardi di lire buttati letteralmente a mare, quel mare biscegliese su cui sventola anche quest?anno la Bandiera Blu, un riconoscimento per la qualit? ambientale e turistica.

    La Radio a Colori, alle 12:35 su RadioUno Rai

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook