• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Macchia oleosa nel santuario dei cetacei
    03
    ago.
    2004

    Macchia oleosa nel santuario dei cetacei

    Condividi su:   Stampa

    da www.corriere.it Composta da idrocarburi e catrame, probabilmente proviene dal lavaggio delle cisterne di una nave al largo GENOVA - Allarme ecologico nel mar Ligure, proprio nella zona del Santuario per i cetacei: una grande macchia oleosa, probabilmente proveniente dal lavaggio delle cisterne di una nave in navigazione, ? stata avvistata marted? nelle acque antistanti Voltri, a Genova, nell'area ricompresa dal Santuario per i cetacei. Nella chiazza si ? imbattuta anche l'imbarcazione a vela dell' associazione ambientalista ?Battibaleno?.

    IDROCARBURI E CATRAME – La macchia inquinante, composta da idrocarburi e catrame, spinta dal vento di scirocco, ? finita sulla costa. Secondo l’associazione “Battibaleno” ?il danno ecologico ? incalcolabile?. La chiazza ? stata bonificata dalla Capitaneria e la zona ? pattugliata dalle motovedette per accertare l’ eventuale presenza di residui oleosi. Nei prossimi giorni, l’associazione ?Battibaleno? ha reso noto di voler effettuare nuove spedizioni in mare per valutare l’ impatto sui cetacei del catrame sversato in mare.
    IL WWF: ?TROPPE PETROLIERE NEL MEDITERRANEO? – Il Wwf in occasione dell’ennesima chiazza oleosa nel Mar Ligure, probabilmente proveniente dal lavaggio delle cisterne di una nave, rilancia l’allarme: ?Nel Mediterraneo, appena l’1% dei mari del pianeta si concentra il 28% del traffico mondiale di petrolio, ovvero 300 petroliere che rilasciano complessivamente una scia nera di 2.800 tonnellate di petrolio al giorno, equivalenti a 15 “Prestige” (la petroliera affondata in Galizia) ogni anno?.
    da www.corriere.it

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook