• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Banche e tutela del cliente
    24
    ago.
    2004

    Banche e tutela del cliente

    Condividi su:   Stampa

    Nel luglio scorso ho provveduto alla fornitura di generi alimentari (zona paesi vesuviani) con tre consegne distinte e separate, per complessivi Euro 6.300,00 circa. Il cliente, che fino a quel momento non aveva dato problemi, rilascia all'atto del ritiro, assegni a data post 10 giorni, scadenza 30/07, 10/08 e 20/08.

    Negligenza nostra a non richiedere benefondi, alla prima scadenza ci viene respinto protestato il primo assegno, attivandoci subito scopriamo che il cliente ? stato protestato e si ? volatilizzato.
    La banca titolare (San Paolo / Banco di Napoli) si ? solo limitata a chiudere d’ufficio il conto con la motivazione di interdizione all’emissione di assegni al suo cliente, lasciandogli a piene mani carnet di assegni che ha utilizzato per truffe di ogni genere.
    Chiediamo, perch? non si procede a tutelare le persone oneste, emanando una legge molto semplice che obbliga le banche a chiusura conto di far rientrare:
    1. tutti gli assegni in bianco
    2. assegni gi? emessi non ancora arrivati all’incasso
    3. denunciare lo smarrimento alle autorit? dei mancanti non restituiti.
    chiedendo al titolare del conto la copertura dei titoli emessi sino alla completa soddisfazione delle pendenze, e di contro l’obbligo del pagamento alla banca stessa che si deve rivalere sul proprio cliente.
    Si eliminerebbe chiunque ? adito a iniziative truffaldine a beneficio di chi veramente opera nella pi? totale trasparenza ed onest? con enormi sacrifici imprenditoriali per rilanciare l’economia rischiando di proprio.
    Grazie,
    Luigi

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook