• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Quella strana lettera della telecom / 6
    26
    ago.
    2004

    Quella strana lettera della telecom / 6

    Condividi su:   Stampa

    Anch'io ho ricevuto la lettera della Telecom. La mia vicenda risale ad un anno fa. La prima cosa che mi ? venuto in mente ? stata quella di andare dai Carabinieri dove avevo fatto la denuncia a chiedere "notizie"...

    Loro mi hanno confermato che l’inchiesta ? in corso, in mano alla Procura di Milano (sono della provincia di Lecco) e mi hanno consigliato di rispondere questo alla Telecom.
    Cosa devo fare?
    Fernando Manzoni————
    Di ritorno dalle ferie ho trovato la ormai tristemente nota lettera della Telecom relativa alla truffa 709.
    A suo tempo, seguendo quanto appreso dalla trasmissione radio, ho fatto denuncia alla Polizia Postale.
    La stessa Polizia, interpellata ora, mi ha consigliato di non fare niente e di aspettare che la Telecom si faccia viva (cos? come annunciato in questa strana lettera) “… per la definizione del reclamo.” Stiamo a vedere cosa altro far? la Telecom o se davvero chiuder? la pratica tenendo a suo carico gli importi illecitamente richiesti.
    Cosa dobbiamo fare?
    Ugo Fusco————
    Purtroppo anch’io come tanti sono caduto nella trappola – truffa e ho sporto denucia. Pochi giorni fa mi ? arrivata una lettera uguale a quella vista qui da voi. Come dobbiamo comportarci? Non vorrei che la Telecom visto che il caso non ? pi? di attualit? si rimangiasse la parola.
    A. Casali————
    LEGGI L’ARTICOLO ?————
    LEGGI LA LETTERA ?————

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook