• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > E qualcuno si dimentica di beha
    07
    ott.
    2004

    E qualcuno si dimentica di beha

    Condividi su:   Stampa

    Caro Beha, ieri sera non riuscivo a credere a ci? che vedevo e sentivo: pi? di un'ora a parlare di dialers, connessioni truffaldine, Telecom che abusa e invia quella strana lettera... per?, a te, Vianello-Marrazzo non ti ha mai nominato.

    Che per i dialers hai combattuto per primo e per pi? di un anno no, questo non l’ho sentito ieri sera.
    Che purtroppo adesso La Radio a Colori non va in onda, ma speriamo che ricominci presto etc. etc… non l’ha detto mica nessuno, ieri sera.
    Insomma, ma che modo di lavorare ? questo? Tanto pi? che parliamo di informazione civica, la quale dovrebbe presupporre insito un sentimento di cooperazione tra addetti ai lavori.
    Cosa devo pensare, che noi cittadini siamo nelle mani di gente che ha lo stesso pelo sullo stomaco del tizio della Telecom? (s?, quello che durante lo “spettacolo” ha parlato molto senza dire niente; e glielo hanno permesso, questo ? il peggio).
    Caro Beha, se ? vero (sembrerebbe proprio vero) che le buone idee hanno molti padri e le cattive nessuno, consolati pensando che chi discerne lo sa: la trasmissione di ieri ? stata solo una cattiva, cattivissima idea che, per quanto mi riguarda, ha definitivamente sputtanato Mi manda Rai Tre e tutti i suoi burattini.
    Verdecupo

     commenti
    Commenti
    1

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook