• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Commissione di vigilanza rai su radioacolori
    16
    nov.
    2004

    Commissione di vigilanza rai su radioacolori

    Condividi su:   Stampa

    RAI: VIGILANZA VOTA ALL'UNANIMITA' RITORNO DI 'RADIOACOLORI' (ANSA) - ROMA, 16 NOV - La Commissione di Vigilanza Rai ha votato oggi all'unanimit? il ritorno della trasmissione di Oliviero Beha, Radioacolori, nella programmazione Rai. La delibera della Vigilanza "auspica che Radioacolori trovi di nuovo posto nella programmazione radiofonica mantenendo i caratteri noti e potendo, dunque, usufruire dela stessa conduzione e chiede ai dirigenti competenti di considerare seriamente questa possibilit?".

    La Commissione aveva ascoltato in audizione anche lo stesso
    Beha, raccolto molte sollecitazioni da ascoltatori e da 200 parlamentari che avevano firmato un documento per il ritorno del programma, ma non c’erano state “risposte convincenti che
    motivassero la decisione” di sospendere e poi cancellare “Radioacolori”.(ANSA)————
    RAI: VIGILANZA, PROGRAMMA DI BEHA IN PALINSESTO
    (ASCA) – Roma, 16 nov – La commissione di vigilanza, in un
    documento approvato all’unanimita’, auspica che il programma
    “Radioacolori” di Oliviero Beha “trovi di nuovo posto
    nella programmazione radiofonica, mantenendo i caratteri noti
    e potendo, dunque, usufruire della stessa conduzione”. La
    commissione chiede pertanto ai dirigenti competenti di
    “considerare seriamente questa possibilit?”. Nella seduta di oggi sono intervenuti i parlamentari
    Antonello Falomi (lista Occhetto), Antonio Iervolino (Udc) e
    Paolo Gentiloni (Margherita) per chiedere al presidente
    Claudio Petruccioli di accelerare i tempi per l’audizione del
    ministro Domenico Siniscalco e avviare in Commissione di
    vigilanza il dibattito sulla privatizzazione della Rai,
    ascoltando anche i rappresentanti delle organizzazioni
    sindacali dell’Azienda di Viale Mazzini.————
    VIGILANZA: APPROVATA RISOLUZIONE PER REINTEGRO BEHA
    Roma, 16 NOV (Velino) – La commissione di Vigilanza ha
    approvato a maggioranza la risoluzione presentata dal
    presidente Claudio Petruccioli a favore del reintegro in
    palinsesto della trasmissione radiofonica Radioacolori.
    Programma condotto da Oliviero Beha fino a giugno del 2004 e
    poi misteriosamente sospeso. “La commissione di Vigilanza -
    si legge nella risoluzione – avendo chiesto chiarimenti ai
    competenti dirigenti Rai sulle ragioni che hanno portato alla
    sospensione e poi alla cancellazione della trasmissione
    Radioacolori; non avendo ottenuto risposte convincenti che
    motivassero tale decisione; avendo proceduto anche a una
    audizione informale del dottor Oliviero Beha, conduttore
    della suddetta trasmissione; giudicando la trasmissione
    Radioacolori di evidente utilita’ e tipica di un servizio
    pubblico; raccogliendo anche le sollecitazioni di molti
    ascoltatori e di un consistente gruppo di parlamentari
    appartenenti a tutti gli schieramenti; auspica che
    Radioacolori trovi di nuovo spazio nella programmazione
    radiofonica mantenendo i caratteri noti e potendo, dunque,
    usufruire della stessa conduzione e chiede – conclude il
    testo – ai dirigenti competenti di considerare seriamente
    questa possibilita’”. La risoluzione e’ stata approvata
    grazie alla convergenza di Lega e Udc sulle posizioni
    dell’opposizione. Forza Italia e Alleanza nazionale, invece,
    hanno preferito prendere le distanze. Bastera’ la “supplica”
    di Petruccioli, che presto arrivera’ sulla scrivania del
    direttore generale della Rai Flavio Cattaneo, a riaccendere
    il microfono di Beha?————
    RAI: PECORARO, AZIENDA ASCOLTI VIGILANZA SU ‘RADIOACOLORI’
    (ANSA) – ROMA, 16 NOV 16:45 – “La trasmissione di Oliviero Beha
    ‘Radioacolori’ deve essere immediatamente ripristinata. A
    chiederlo questa volta e’ la commissione di vigilanza
    all’unanimita’. Il direttore generale e il Cda diano seguito
    senza tentennamenti a questa decisione”. Lo ha detto il
    presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio, sottolineando
    l’importanza di una decisione assunta all’unanimita’ dalla
    commissione di Vigilanza.
    “E’ importante – ha spiegato il leader dei Verdi – che un
    giornalista indipendente e talora persino scomodo possa
    riprendere una trasmissione di servizio e di denuncia a contatto
    diretto con i cittadini. Ci attendiamo che l’azienda prenda atto
    di quanto richiede la Vigilanza”.(ANSA)————
    RAI: BUTTI A PECORARO SCANIO, NON SEI DIRETTORE DI RETE
    (ANSA) – ROMA, 16 NOV 17:33 – “Vorrei sommessamente ricordare a Pecorario Scanio che la messa in onda o meno di programmi radiofonici o televisivi non dipende dalla Vigilanza Rai e che
    lui non riveste il ruolo di Direttore di rete”: lo dice, replicando al presidente dei Verdi, il responsabile informazione di An, Alessio Butti.
    “Inoltre, sommessamente – continua Butti – , vorrei ricordare che il voto della Vigilanza su Radioacolori e’
    avvenuto all’unanimita’ dei pochissimi presenti semplicemente perché la maggioranza parlamentare era impegnata, come ben sa Petruccioli, in altre importanti Commissioni. Con la maggioranza presente, sicuramente, il voto sarebbe stato diverso”.
    (ANSA)

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook