• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Sono stanca
    16
    nov.
    2004

    Sono stanca

    Condividi su:   Stampa

    Caro Signor Beha, spesso passo il mio poco tempo libero leggendo sul vostro sito internet le varie segnalazioni di ingiustizie e angherie che siamo costretti a subire e mi consolo; come si dice "mal comune, mezzo gaudio". Oggi per? sono stanca. Madre sola di tre figli mi trovo a combattere con la Telecom, con la banca, con le poste, le multe ingiuste, i disservizi.

    In un solo giorno ho ricevuto una multa fatta dal Photored per essere
    passata con il rosso al semaforo alle 4.22 della notte, mentre tornavo
    da una serata lavorativa.
    Non c’era anima viva a quell’ora, mi sono azzardata a guardare bene a
    passare con il rosso; non l’avessi mai fatto.
    La banca mi ha rifiutato un misero fido di 1.000 euro sul conto con la
    motivazione che 6 mesi fa mi hanno fatto un finanziamento per l’auto
    nuova.
    Eppure ho sempre pagato le rate a scadenza e non sono mai stata in
    rosso in nessun conto corrente ma loro ritengono che io sia inaffidabile.
    Mi hanno fatto sentire una pezzente.
    Alla telecom ho chiesto l’intervento di un tecnico perch? non funziona l’adsl Alice e mi hanno risposto che se il problema non ? di loro competenza
    dovr? pagare 70 Euro per l’uscita del tecnico e 70 Euro per l’intervento.
    Tutto questo in un giorno.
    Gi? ? una lotta continua per gestire la casa, il lavoro e i figli. Dover combattere con il mondo intero mi debilita e cos? grazie per le
    vostre lotte in difesa di noi poveri utenti del mondo.
    Una lettrice

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook