• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > La discarica nel chianti
    07
    dic.
    2004

    La discarica nel chianti

    Condividi su:   Stampa

    A 12 km da Firenze, all'inizio del Chianti, ? stata prevista dalla provincia di Firenze la creazione di un impianto per il trattamento dei rifiuti in un'area denominata "Le Sibille" in comune di San Casciano Val di Pesa. L'area presenta numerosi vincoli tra i quali: presenza, a meno dei 200 metri previsti per legge, di pozzi ad uso idropotabile. Presenza a 150 metri del fiume Greve in zona a rischio idraulico e a pericolo di esondazione. Presenza di ristagno dell'aria che impedisce la dispersione dei fumi in atmosfera. Area soggetta a vincolo paesaggistico.

    Presenza di discarica abusiva ancora da bonificare.
    Nella zona si ? costituito da tempo un comitato che si batte per l’annullamento dell’impianto e per il ripristino ambientale mediante 2 ricorsi al T.A.R.
    La vicenda ? anche all’esame della Regione Toscana investita dal problema da n.2 interrogazioni.
    Della vicenda si ? occupata anche la commissione parlamentare sull’ambiente e la questione ? stata posta anche al parlamento europeo mediante una interrogazione da parte del parlamentare europeo On. Bartolozzi.
    BehaBlog ringrazia Riccardo Gogoli

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook