• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Rai: giulietti, azienda ha sfiduciato il parlamento?
    14
    dic.
    2004

    Rai: giulietti, azienda ha sfiduciato il parlamento?

    Condividi su:   Stampa

    VERBALI DELLA VIGILANZA DI OGGI A PRESIDENTI CAMERE (ANSA) - ''Sembra ormai che la Rai abbia sfiduciato il Parlamento. E' questa l'affermazione paradossale intorno alla quale si ? discusso oggi in Commissione di Vigilanza''. A riferirlo ? il capogruppo Ds Giuseppe Giulietti. ''Il riferimento, ad esempio - aggiunge Giulietti - ? alla totale inottemperanza della delibera votata all'unanimit? dalla Commissione che chiedeva il ritorno di 'Radioacolori' di Oliviero Beha. Ma molte delle questioni da noi sollevate non ricevono risposte. Ne abbiamo discusso oggi e deciso che il verbale di questa discussione sar? inviato ai presidenti delle Camere''.

    Se ne parler? anche durante l’ufficio di presidenza della stessa Commissione slittato a domani. All’ordine del giorno la calendarizzazione della discussione sulla mozione del
    centrosinistra che chiede al Ministro dell’Economia di revocare il Cda della Rai ma anche la richiesta di serie di audizioni, come quella del direttore della Tgr Angela Buttiglione, sulla
    situazione delle redazioni di Milano e di Venezia; sui Giornali radio Rai dopo la sfiducia al direttore Bruno Socillo; su XII Round; su ”Punto e a capo” dopo la denuncia del presidente
    dell’Anm Bruti Liberati.
    ”Abbiamo chiesto – spiega ancora il Ds Giulietti – anche l’audizione di Baudo, dei produttori televisivi e di acquisire la documentazione sul caso Celentano”.
    (ANSA)

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook