• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Honda manda il suo robot a lavoro
    17
    dic.
    2004

    Honda manda il suo robot a lavoro

    Condividi su:   Stampa

    da www.giornaletecnologico.it Asimo aiuter? gli uomini in ufficio Honda ha annunciato di essere pronta a rilasciare la nuova versione del suo robot ?Asimo?. Pi? alto del suo progenitore di circa 10 centimetri, l?attuale droide misura infatti 130 centimetri, ? capace di: muoversi sfiorando i 3 chilometri orari, l?equivalente di una camminata rilassata di un essere umano, riconoscere ed evitare gli eventuali ostacoli che si presentano davanti al suo cammino, raggiungere una destinazione pre-indicata, riconoscere i volti e salire le scale. L?umanoide, considerato l?entit? robotica pi? evoluta oggi presente sulla Terra, ha dunque tutte le carte in regola per lavorare in un ufficio assieme agli esseri umani.

    Fino ad ora le precedenti versioni di Asimo hanno avuto la possibilit? di suonare la famosa campana della Borsa di New York, incontrato il re di Spagna, e viaggiare fino a Praga con il primo ministro giapponese. Oltre a Honda altri produttori sono impegnati in questa che pu? essere considerato il business del futuro. Sony, ad esempio, ha lanciato ?Qrio?, un robot che pu? vantarsi del fatto di esser stato il primo androide in grado di ?correre? in maniera molto simile ad un uomo, vale a dire staccando entrambi i piedi dal terreno ad ogni passo.
    Asimo risulta comunque molto pi? sofisticato e non sembra temere alcun rivale. “Vogliamo arrivare a renderlo utile negli uffici”, ha detto durante un incontro con i media Takanobu Ito, direttore amministrativo del terzo produttore giapponese di automobili. La nuova versione risponde pi? velocemente agli stimoli ed ? capace di movimenti pi? fluidi. Il robot potr? essere utilizzato per maneggiare posta e altri documenti.

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook