• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Rai: socillo, beha non fara’ mai piu’ R...
    18
    gen.
    2005

    Rai: socillo, beha non fara’ mai piu’ ‘radioacolori’

    Condividi su:   Stampa

    (ANSA) - "NON C'E' NESSUNA POSSIBILITA' CHE OLIVIERO BEHA TORNI A FARE 'RADIOACOLORI"'. A DIRLO E' IL DIRETTORE DELLE NEWS RADIOFONICHE BRUNO SOCILLO, ALLA COMMISSIONE DI VIGILANZA RAI. "POI IL SUO RAPPORTO PIU' IN GENERALE CON LA RAI - HA AGGIUNTO - E' ALTRA COSA". "BEHA HA UNA CONCEZIONE DEL CONDUTTORE - HA DETTO ANCORA SOCILLO - CHE IO NON ACCETTO. NON COMUNICA GLI ARGOMENTI DELLE PUNTATE DELLA SUA TRASMISSIONE, NON OFFRE IL DIRITTO DI REPLICA ALLE PERSONE CHE VENGONO ACCUSATE NEL SUO PROGRAMMA, E CONSIDERA GLI INTERVENTI DELLA DIREZIONE COME UN ATTACCO PERSONALE, E QUESTO ANCHE SE MI E' CAPITATO SOLO DUE VOLTE DI CHIAMARLO AL TELEFONO". FORUM: TU COSA NE PENSI? »

    ALLA VIGILANZA – CHE HA CHIESTO IL REINTEGRO DI BEHA E DEL SUO PROGRAMMA IN RAI – SOCILLO HA RICORDATO CHE
    “ESISTE UNA ANALOGA TRASMISSIONE, ‘LA RADIO NE PARLA’. UN PROGRAMMA CHE
    TRATTA GLI STESSI ARGOMENTI DI QUELLA DI BEHA, E CHE E’ CONDOTTA DA MARGHERITA DI MAURO, NON CERTO ACCUSABILE DI ESSERE UNA SFRENATA SOSTENITRICE DEL CENTRODESTRA. POI SU QUELLO CHE ATTIENE AI RAPPORTI TRA ME E BEHA – HA CONCLUSO IL DIRETTORE –
    IO CREDO CHE LA MIA POSIZIONE SIA LEGITTIMA”.
    INTANTO IERI IL TRIBUNALE DI ROMA HA DATO NUOVAMENTE RAGIONE AL CONDUTTORE CHIEDENDO ALLA RAI DI FARLO LAVORARE E
    IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA CLAUDIO PETRUCCIOLI HA
    DETTO OGGI DI AVER CHIESTO DI ACQUISIRE LA SENTENZA DEL TRIBUNALE.(ANSA)
    ————
    RAI: SOCILLO, NON C’E’ POSSIBILITA’ CHE BEHA RIPRENDA ‘RADIOACOLORI’
    NON POSSO CONDIVIDERE SUO MODO DI CONDURRE E DI RAPPORTARSI
    (ADNKRONOS) – “NON VI E’ ALCUNA POSSIBILITA’ CHE BEHA RIPRENDA A FARE ‘RADIO A COLORI”‘. NON HA USATO
    GIRI DI PAROLE IL DIRETTORE DI RADIOUNO E DEI GR RAI, BRUNO SOCILLO, RISPONDENDO NEL CORSO DELL’AUDIZIONE IN COMMISSIONE DI VIGILANZA AD UNA DOMANDA SUL DESTINO RADIOFONICO DI OLIVIERO BEHA CHE IL TRIBUNALE DI ROMA HA
    CHIESTO NUOVAMENTE DI REINTEGRARE NELLE SUE FUNZIONI GIORNALISTICHE, RESPINGENDO IL RICORSO PRESENTATO DALLA RAI.
    “AL DI LA’ DELLE QUESTIONI ESISTENTI TRA
    L’AZIENDA E BEHA, PER QUANTO MI RIGUARDA, DA DIRETTORE NON POSSO CONDIVIDERE IL SUO MODO DI
    CONDURRE E GESTIRE LA TRASMISSIONE: IL NON COMUNICARE GLI ARGOMENTI CHE SI INTENDE TRATTARE, IL NON OFFRIRE IL DIRITTO DI REPLICA E IL SUO CONSIDERARE QUALSIASI INTERVENTO DELLA DIREZIONE COME UN ATTACCO PERSONALE”, HA DETTO SOCILLO AI PARLAMENTARI DELLA VIGILANZA.
    “FRA L’ALTRO -HA PROSEGUITO IL DIRETTORE- ESISTE
    UNA TRASMISSIONE, ‘LA RADIO NE PARLA’, CHE VA NELLO STESSO ORARIO E TRATTA
    GLI STESSI ARGOMENTI DELLA ‘RADIO A COLORI’ E CHE E’ AFFIDATA A MARGHERITA DI MAURO, UNA COLLEGA CHE E’ CERTO
    ACCUSABILE DI ESSEREUNA SOSTENITRICE DEL CENTRADESTRA…”, HA CONCLUSO
    SOCILLO. (ADNKRONOS)————
    MA COSA E’ SUCCESSO A BEHA? »
    FORUM: TU COSA NE PENSI? »————

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook