• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Rai: petruccioli scrive a dg, santoro torni in tv, tro...
    07
    feb.
    2005

    Rai: petruccioli scrive a dg, santoro torni in tv, trovare composizione amichevole della vicenda

    Condividi su:   Stampa

    (Adnkronos) - ''Io penso che sarebbe buona cosa in sé e utile alla Rai se, dopo la sentenza favorevole all'on. Michele Santoro, si evitassero ulteriori passaggi giudiziari''. E' quanto afferma il presidente della commissione di Vigilanza, Paolo Petruccioli, in una lettera inviata al direttore generale della Rai, Flavio Cattaneo. ''Non dovrebbe essere difficile, per quel che riguarda la parte monetaria, trovare una composizione amichevole fra l'azienda e l'interessato'', aggiunge.

    ”E’ quanto auspico -prosegue Petruccioli- perché sarebbe il
    miglior viatico per affrontare in modo disteso e positivo la sostanza
    della questione; cio? il ritorno di Santoro alla attivit?
    giornalistica in condizioni di dignit? e responsabilit? uguali a
    quella precedente, come la sentenza detta”.
    ————RAI: PETRUCCIOLI SCRIVE A DG, SANTORO TORNI IN TV, OGNI CONTENZIOSO E’ UN DANNO ECONOMICO E D’IMMAGINE
    (Adnkronos) – ”So bene -esordisce Petruccioli nella lettera al
    dg Rai- che né io né la Commissione di vigilanza abbiamo il potere di
    intervenire sulla gestione della concessionaria del servizio pubblico
    radiotelevisivo. Converr?, tuttavia, con me, che ci sono aspetti della
    gestione che pesano sull’immagine della Rai presso la pubblica
    opinione quanto se non pi? dei contenuti di questo o quel programma”.
    ”Fra questi aspetti c’?, sicuramente, il contenzioso legale. Un
    contenzioso molto consistente sia sul versante dei rapporti di lavoro
    (mi riferisco al fenomeno del precariato) sia su quello dei rapporti
    con gli autori o i responsabili dei programmi. Sono convinto che
    questo contenzioso sia dannoso per la Rai; anche sotto l’aspetto
    economico ma soprattutto perché lede l’autorevolezza e la pacatezza
    che ci si attende dal servizio pubblico”, aggiunge il presidente
    della Vigilanza.
    ”Ogni volta che si accende un capitolo di tale contenzioso (e,
    negli ultimi tempi i casi sono molti; da Oliviero Beha a Paolo Rossi,
    da Sabina Guzzanti a Pippo Baudo) la Rai ne subisce contraccolpi
    negativi, anche a prescindere dall’esito dei procedimenti
    giudiziari”, sottolinea Petruccioli. ————
    AI: PETRUCCIOLI SCRIVE A DG, SANTORO TORNI IN TV
    CONSEGNATE QUESTA PRATICA ‘ALLEGERITA’ A PROSSIMO CDA…
    (Adnkronos) – ”Per questi motivi – che sono, come vede, anche
    di carattere generale – io penso -dice Petruccioli- che sarebbe buona
    cosa in sé e utile alla Rai se, dopo la sentenza favorevole all’on.
    Michele Santoro, si evitassero ulteriori passaggi giudiziari. Non
    dovrebbe essere difficile, per quel che riguarda la parte monetaria,
    trovare una composizione amichevole fra l’azienda e l’interessato”.
    ”E’ quanto auspico, perché sarebbe il miglior viatico per
    affrontare in modo disteso e positivo la sostanza della questione;
    cio? il ritorno di Santoro alla attivit? giornalistica in condizioni
    di dignit? e responsabilit? uguali a quella precedente, come la
    sentenza detta. Lei conosce la mia convinzione per cui da tempo
    sarebbe stato necessario procedere alla nomina di un nuovo Cda. In
    ogni caso ? ormai questione di settimane. Penso, dunque, che sar? il
    nuovo Consiglio a trovare le giuste soluzioni di merito. Apprezzerei
    molto se questa lunga e penosa ‘pratica’ fosse consegnata a chi
    succeder? alleggerita e non appesantita. Confido in un Suo positivo
    riscontro e Le porgo i miei cordiali saluti”, conclude la missiva.————

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook