• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Hacker specula alla borsa telematica
    15
    feb.
    2005

    Hacker specula alla borsa telematica

    Condividi su:   Stampa

    da www.corriere.it La Guardia di Finanza scopre il ?sistema? di un pirata informatico di Terni per comprare e vendere azioni ROMA - La truffa era ben pensata: con poco denaro aveva attivato conti correnti per movimentare titoli via Internet, comprando azioni per un controvalore di milioni di euro, immettendosi sulla borsa telematica. Peccato per? che le speculazioni che aveva messo in piedi gli sono costate doppiamente care. Le azioni con le quali conduceva le transazioni sono state sospese per eccessivo rialzo ed ? stato, inoltre, scoperto dagli investigatori del nucleo speciale anticrimine tecnologico della Guardia di Finanza.

    Un 40enne di Terni, ? accusato ora di frode informatica aggravata e continuata e di aggiotaggio. E per questi reati il sostituto procuratore della Procura di Roma, Perla Lori, ne ha chiesto il rinvio a giudizio. Il presunto pirata informatico, hanno accertato gli investigatori della Finanza, ? stato capace di movimentare un gran numero di titoli via Internet, scoprendo una piccolissima falla nel sistema informatico che gestiva le transazioni della borsa telematica. La speculazione era basata sulla compravendita di azioni di una societ? poligrafica ed hanno determinato, tra l’altro, lo scorso anno, per ben 2 volte, la sospensione del titolo per eccessivo rialzo. L’hacker pur disponendo di due conti con soli 500 euro ciascuno, riusciva a movimentare decine di migliaia di titoli.

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook