• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Dialer e 899, parte l’inchiesta
    28
    apr.
    2005

    Dialer e 899, parte l’inchiesta

    Condividi su:   Stampa

    da www.punto-informatico.it L'Autorit? TLC reagisce alle richieste dei consumatori ed apre una indagine formale su una questione che sa di vecchio ma che sta costando cara a molti italiani Roma - A seguito della denuncia presentata dal Movimento Difesa del Cittadino, l'Autorit? Garante per le Comunicazioni, ha deciso di aprire un'inchiesta per indagare sul business che si nasconde dietro le bollette gonfiate dalle telefonate a dialer satellitari o a numeri con prefisso 899.

    Si tratta di un problema non di poco conto: sebbene sia difficile stimare il numero dei truffati, l’associazione dei consumatori conferma che coloro che si sono rivolti allo sportello SOS del Movimento sono in continuo aumento.
    Truffe e raggiri compiuti attraverso i dialer non sono certo una novit?, e Punto Informatico ne ha parlato a lungo. Eppure sembra proprio che la storia debba ripetersi, con alcune inquietanti novit? che dimostrano come i programmini che riprogrammano i numeri di connessione ad Internet siano coriacei flagelli.
    Quanto viene segnalato dai consumatori riguarda in particolare numerazioni satellitari (0088, 0068, 0037), il che non deve stupire visto che da novembre 2002 il Garante (delibera 78/02/CONS) ha richiesto che tutti gli operatori – su doppino, fibra, unbundling o meno poco importa – consentano ai clienti che lo desiderino di disabilitare gratuitamente e in modo permanente l’accesso ai numeri sui quali vengono offerti dei particolari servizi.
    Prima di questo provvedimento erano fiorite le numerazioni 899 ma poi, grazie alla possibilit? di bloccare i numeri a pagamento, gli spregiudicati spacciatori di dialer hanno deciso di optare per numerazioni satellitari che nei fatti assomigliano alle numerazioni geografiche con prefisso internazionale 00 e che quindi possono facilmente ingannare anche chi usufruisce del servizio. Un tipo di servizio che sembra cozzare platealmente con quanto deciso dall’Autorit? con il varo del “Piano di Numerazione Nazionale” (delibera 09/03/CIR).
    Da tutto questo, come accade inevitabilmente quando terzi “gonfiano” bollette emesse da intermediari, ovvero dagli operatori telefonici, discende che per l’utente raggirato non v’? altra certezza se non quella di doversi affidare proprio agli operatori.
    Non ? un caso che i gestori telefonici abbiano iniziato a mettere le mani avanti: Wind ha infatti deciso di congelare tutte le fatture che gli utenti dovessero contestare in presenza di addebiti di cifre per connessioni verso dialer. Telecom Italia, da parte sua, avrebbe invece intenzione di riscuotere per nome e per conto dei carrier concorrenti le somme contestate dagli utenti; ? quanto sarebbe accaduto ad un cliente di Benevento, al quale Telecom avrebbe chiesto il pagamento di una somma considerevole (circa 420 euro) per telefonate effettuate verso un numero Eutelia con prefisso 899, telefonate che sarebbero ascrivibili proprio ad un dialer.

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    83
    Lascia un commento
    Wandbilder Wohnzimmer .
    20/03/2012 alle 05:40
    Some truly fantastic articles on this site, thanks for contribution.
    louis vuitton handbags .
    20/03/2012 alle 04:11
    Aw, it was a very attractive posting. In thought I'd prefer to put in writing similar to this additionally – taking time and actual effort to make a very good article… however what can I say… I procrastinate a lot and for no reason seem to get something executed.
    mulberry bayswater pris .
    20/03/2012 alle 04:06
    The next time I read a blog, I hope that it doesnt disappoint me as a lot as this one. I mean, I do know it was my choice to read, however I actually thought youd have something fascinating to say. All I hear is a bunch of whining about one thing that you possibly can repair for those who werent too busy looking for attention.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook