• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Rai: giulietti, ancora censura per beha da vertici azi...
    16
    mag.
    2005

    Rai: giulietti, ancora censura per beha da vertici azienda – ”ma presto lui tornera’ e loro andranno via”

    Condividi su:   Stampa

    (ANSA) ''Per la Rai Oliviero Beha pu? andare in onda cinque minuti a mezzanotte. E' l'ennesima conferma degli atti censori. Ma tra poco Beha torner? e loro andranno via''. Cos? il portavoce di Articolo21, nonché membro Ds della commissione di vigilanza, Giuseppe Giulietti racconta e commenta la proposta 'sanatoria' fatta dalla Rai questa mattina nell'udienza davanti al giudice del lavoro nella causa che oppone all'azienda il giornalista.

    ”Un programma radiofonico quotidiano di cinque-10 minuti, di commento ai fatti del giorno, su Radio 2, o su Radio 3, ma con un punto fermo, l’orario: a mezzanotte”. Questa, sempre secondo quanto riferito dall’on. Giulietti, la proposta portata al
    giudice del lavoro dott. Giovanni Toti, dall’avv. Matteo Dell’Olio per conto della Rai al giornalista, rappresentato dai legali Domenico e Giovanni D’Amati.
    Beha – ricorda la nota – ? senza funzioni da oltre un anno, da quando ? ”stato rimosso senza motivazioni dall’incarico di vicedirettore di Rai Sport dal Direttore Generale, Flavio Cattaneo, al quale il giornalista
    aveva chiesto di fare chiarezza su vicende come la pubblicit?
    occulta”, ed ? stata soppressa su Radio 1 la sua trasmissione
    ‘Radio a colori’.
    Beha – prosegue la nota del parlamentare – ”si ? limitato a
    far rilevare come il programma soppresso sfiorasse i 700 mila
    ascoltatori, picco d’ascolto tra le 9 del mattino e il resto del
    giorno medio, raccogliendo consensi di critica e unanimit? di giudizi positivi dall’intiera Commissione di Vigilanza Rai, mentre a mezzanotte Radio 2 non arriva a 40 mila e Radio 3 a 17
    mila ascoltatori, fonte Audiradio”. La prossima udienza ? fissata tra 70 giorni.
    Giulietti sottolinea: ”Non sono serviti né auspici parlamentari né delibere della Commissione di vigilanza. E’ comunque assai probabile che Oliviero Beha torni in radio con la
    sua trasmissione mentre i suoi censori tra pochissimo non potranno pi? censurare nessuno e nessuna trasmissione. Domani la questione – conclude – sar? nuovamente sollevata in
    Commissione di Vigilanza Rai”.
    (ANSA)————
    SCRIVETECI COSA NE PENSATE.————

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook