• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Crescete e prostituitevi
    27
    mag.
    2005

    Crescete e prostituitevi

    Condividi su:   Stampa

    da www.dagospia.com GALLI DEL GRILLO ? LUTTWAK PLANET ? ?CRESCETE E PROSTITUITEVI? ? BABY-LUNA ? DIMITO FRESCO ? PIZZI ?MAG? ? ROAD-MAP RCS -MAMMUCCARI, BRANO SHOCK SU 'FLAVIA V.': ?VORREI UN UOMO CHE MI SCOPASSE 5 VOLTE AL GIORNO?? 1 - Dove se ne andava mercoled? a mezzanotte Ernesto Galli della Loggia, avvistato alla Salita del Grillo a Roma? 2 - Chiss? perché nella nuova associazione ambientalista "For Planet" fondata dalla bella conduttrice Tessa Gelisio, che si occuper? della conservazione degli ecosistemi, il "garante internazionale" che appare sul sito internet ? un certo Edward Luttwak...

    3 – Il raffinato ambasciatore francese in Italia Loic Hennekinne sta dicendo in questi giorni, durante tutte le sue cene private, che i dati dell’Eliseo indicano una disfatta per il referendum sulla Costituzione, pare addirittura che il “s?” sia dieci punti sotto…

    4 – Il direttore del Romanista Riccardo Luna non ha fatto in tempo a festeggiare il primo anno di edicola, gran festone alla Casina Valadier, che ? nata Carlotta… Carlotta Luna.

    5 – Ecco gli ultimi dettagli dell’addio di Rosario Dimito dal gruppo Class al gruppo Caltagirone. Da capo della redazione milanese l’altro giorno ha preso il telefono e ha chiamato direttamente il direttore del Messaggero Paolo Gambescia per chiedergli lumi sull’ufficio e sulle dimensioni della scrivania. Mentre, nelle ultime ore si sta informando per il colore della stanza. Pare che abbia preteso l’imbiancatura, fresca fresca.

    6 – (Adnkronos) – L’ha lanciata lui nella trasmissione di culto ”Libero”, ora le dedica una canzone del nuovo album, dove ha inserito anche un pezzo di una telefonata che le ha ‘rubato’ e dove lei dice: ”vorrei un uomo che mi prendesse 5 volte al giorno”. Teo Mammuccari colpisce ancora all’indirizzo di Flavia Vento nel suo nuovo album, ”www.sciogliamoipooh.it”, dal nome della campagna lanciata da Teo nel corso della trasmissione di Canale 5 ”Mio Fratello e’ pakistano”. ”Anvedi come balla Nando” e’ diventato il vero tormentone della scorsa stagione. In televisione, alla radio e sulle suonerie dei cellulari (la suoneria piu’ scaricata del 2004) non si sentiva altro. E adesso Teo tenta il bis con un disco (su etichetta Emi) che contiene 11 brani (9 canzoni e due basi karaoke), caratterizzati dalla sua graffiante ironia.
    Oltre ad un duetto con Pupo, dal titolo ”Meglio in 3” (che doveva essere presentata a Sanremo ma che e’ stata rifiutata), il disco contiene tra le altre tracce, anche una vera e propria favola cantata ”Favola per un bambino viziato”, e la canzone legata alla campagna per sciogliere i Pooh. Ma Teo non risparmia nessuno: in un altro brano parla della ”grande verita”’, ovvero del fatto che i grandi nomi della canzone italiana varrebbero ben poco se paragonati a lui. Nel disco Mammuccari inserisce poi il brano su Flavia Vento, destinato a creare un vero e proprio caso. La canzone si intitola ”Vorrei una donna come Flavia V.” ed e’ cantanta da Mammuccari ”alla Cocciante”, con uno stile struggente e poetico che stride con la telefonata ‘rubata’ alla stessa Vento, dove la soubrette confessa appunto: ”vorrei un uomo che mi scop…. 5 volte al giorno”.

    7 ? Lettera di Flavia Vento a Panorama, in edicola domani: ?Scusate, ma vorrei un attimo di attenzione… Sono mortificata, ma devo scrivere per far capire quanto ci sia rimasta male leggendo il servizio di copertina di Panorama n. 20 con il titolo ?L’estate squinzia?. Sul mio conto si sono dette tante cose, che sono una stupida e senza cervello, e tutte queste cattiverie sono state dette senza davvero sapere chi ? Flavia Vento.
    lo sono una ragazza normale che ha studiato, che viene da una buona famiglia. Mi ritengo generosa e soprattutto buona. Quando ho letto parole come ?disposta a tutto? o ?sfasciafamiglie?, mi sono sentita molto offesa. Primo perché se avessi saputo il titolo della vostra copertina non avrei mai accettato di farmi fotografare, secondo perché sul caso Totti ho sofferto molto.
    Dentro di me non avrei veramente voluto che si alzasse tutto questo polverone. Credo nell’amore del prossimo e in certi principi morali e non scenderei mai a compromessi. Grazie e buona estate a tutti.
    8 – L.P. per il ?Corriere della Sera Magazine? – Finiti i gloriosi tempi dei paparazzi presi a calci, pugni o addirittura a borsettate dai vip. Almeno per Umberto Pizzi, il Robert Capa della mondanit? romana. All’inaugurazione di Palazzo Fendi a Roma, sotto la gragnuola di flash che illuminava a giorno la via d’accesso, Maria Angiolillo, signora degli incontri cuitural-politici della capitale; lo ha localizzato nel muro di fotografi. AI perenne ?ospite? alla porta del suo salotto, che non si perde uno dei suoi Illustri invitati, ha lanciato un saluto caldo e affettuoso. ?Sei pure qui?!?. Per forza, ormai Pizzi, celebrato da Dagospia come la ?vera? star della serata, ? praticamente uno di famiglia. Pure par la signora Angiolillo; o ?sora Maria?, come la chiama lui nei suoi reportage che firma Umberto Pizzi da Zagarolo.
    Sembra che la signora non se la prenda. Anzi. Al gal? Maria Angiolillo era in forma smagliante e per fargli ?ciao, ciao? con la mano ha arrotolato la splendida mantiglia rossa che poi ? passata di mano in mano, fino alle braccia della sua indivisibile amica Sandra Carraro. Il fatto non poteva essere ignorato. Ed ? stato immortalato. Ovviamente da Pizzi.

    9 ? Siete pronti per il nuovo libro di Oliviero Beha? Uscir? il 20 giugno per la Bur-Rcs e ha un titolo formidabile: ?Crescete e prostituitevi??

    10 ? Domani il trio meraviglia Mieli, Colao, Flavio Biondi annuncer? una briosa road-map per presentare alla nazione il Corriere della Sera full-color?

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook