• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > La mamma dei truffatori ? sempre incinta
    09
    nov.
    2005

    La mamma dei truffatori ? sempre incinta

    Condividi su:   Stampa

    Comunicato stampa: una truffa a danno di giovani studenti universitari Abbiamo scoperto l?esistenza di una fantomatica societ? che avrebbe sede a Salerno e a Roma e che sfrutta la buona fede di giovani studenti universitari. Di che si tratta? Una giovane e bella ragazza ferma un gruppo di studenti universitari a Fisciano chiedendo se sono disponibili a fornire i loro dati personali, in modo da poter ricevere ?semplicemente e soltanto? materiale illustrativo di un?azienda che propone offerte, a prezzi vantaggiosi, per il pernottamento in alberghi, hotel ed appartamenti.

    La ragazza, da manuale, dice che ? una pura formalit? e che sottoscrivendo un modulo per il trattamento dei dati personali l?avrebbero aiutata a terminare il suo lavoro di ricerca. Tra i giovani ce ne ? sempre uno pi? sensibile e spavaldo che acconsente, del resto si tratta solo di materiale pubblicitario. Dopo un paio di mesi quel giovane ricever? a casa il materiale illustrativo, dell?agenzia indicata dalla bella signorina, con allegata una comunicazione, firmata in modo illeggibile, nella quale si ricorda che egli ha ordinato 8 Buoni Vacanza Settimana in Soggiorno e/o Pernottamento Gratuito per il quale deve versare una somma di 600 Euro in 12 rate mensili. Questi buoni, secondo quanto comunicato dall?agenzia, potrebbero essere utilizzati presso 12000 strutture turistico – alberghiere convenzionate; se nono fosse che tali strutture non conoscono nemmeno l?esistenza di questa fantomatica azienda.Sennonché il malcapitato giovane resosi conto di essere rimasto intrappolato dalle maglie della rete tesagli dalla bella signorina, si avvale della facolt? di esercitare il diritto di recesso di tutti i dati forniti alla promotrice dell?azienda ed invitando a non mandare pi? materiale pubblicitario al suo indirizzo, in quanto non interessato alle offerte promozionali. In risposta l?azienda invia una nuova comunicazione al giovane studente con la quale richiede una somma di 50 Euro per il mancato pagamento dei Buoni Vacanza.Questo raggiro sta continuando, assumendo una rilevanza regionale, perché siamo a conoscenza di altri casi simili avvenuti presso le Universit? di Napoli e Benevento; ? evidente che questa ?azienda? sta invadendo un nuovo mercato: i giovani consumatori, carpendo la loro buona fede attraverso l?utilizzo di ?promotrici molto convincenti?. La Federconsumatori di Salerno ha gi? posto in essere tutte le iniziative per evidenziare i sistemi di raggiro adottati da questa societ? predisponendo un esposto all?Autorit? Giudiziaria. Invitiamo tutti coloro che, avendo fornito il consenso al solo trattamento dei dati personali, si trovano ad essere legati ad un contratto che non hanno mai sottoscritto ad intraprendere un?azione collettiva.
    FEDERCONSUMATORI SALERNO————
    BehaBlog ringrazia MARCELLO LUPO

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook