• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > I piccoli editori adesso pensano in grande
    22
    nov.
    2005

    I piccoli editori adesso pensano in grande

    Condividi su:   Stampa

    da www.ilgiornale.itArrivata alla quarta edizione, la fiera ?Pi? libri pi? liberi? non si accontenta solo di proporre migliaia di testi delle piccole e medie case editrici, ma offre anche dibattiti, presentazioni, incontri con gli scrittori e convegni. Partita in sordina quattro anni fa, oggi la fiera, in programma fino al 13 dicembre al Palazzo dei Congressi dell'Eur, rappresenta ?la pi? grande manifestazione culturale del centro-sud?, come spiega Federico Motta, presidente dell'Aie, l'associazione italiana editori che organizza la fiera col sostegno del Ministero per i Beni e le Attivit? culturali, del Ministero dell'Istruzione, del Comune e della Provincia di Roma e della Regione Lazio.

    Forte del crescente successo di pubblico e di vendite ottenuto nelle passate edizioni, la fiera quest’anno pu? vantare grandi numeri: 349 espositori provenienti da tutta Italia per 262 stand, quasi 2500 titoli messi a disposizione dalla Bibliolibreria, lo spazio gestito dall’istituzione Biblioteche di Roma, in cui si possono acquistare o prendere in prestito i testi di 130 case editrici. E oltre agli spazi espositivi c’? anche un ricco calendario di 200 convegni e dibattiti divisi per argomento. Si spazia dal filone ?Giallo e noir? a quello dedicato alla poesia, senza dimenticare gli incontri dedicati ai viaggi e alle altre culture, come ?Europa? e ?Per capire il Sud America?, fino a quelli professionali, rivolti agli addetti ai lavori, e a quelli dedicati ai libri per ragazzi.
    Saranno tanti gli ospiti che arricchiranno la manifestazione. Non solo scrittori ed editori, ma anche giornalisti, attori, filosofi e personaggi dello spettacolo: da Andrea Camilleri ad Alessandro Baricco, da Tullio De Mauro a Oliviero Beha

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook