• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > L?8×1000 alla ricerca scientifica
    24
    nov.
    2005

    L?8×1000 alla ricerca scientifica

    Condividi su:   Stampa

    La legge 20 maggio 1985 n. 222, che ha istituito l'8x1000, non consente di fare una scelta diversa dalle religioni e dallo Stato. Per questa limitazione, circa 22 milioni di contribuenti non devolvono a nessuno il proprio 8x1000 dell'Irpef perché non condividono nessuna delle attuali opzioni di scelta disponibili. Quindi, la proposta di legge formulata dal giornalista Enzo Mellano, vuole consentire alla maggior parte dei contribuenti italiani, circa il 60 per cento, di non essere pi? orfani della libert? di fare una scelta laica e, volendo, di devolvere il proprio 8x1000 alla ricerca scientifica. A tale scopo, la proposta prevede che alle attuali opzioni di scelta, religioni e Stato, si aggiunga la ricerca scientifica. Ovvero l'aggiunta di un'altra casella su cui apporre la firma appunto per la ricerca scientifica.

    E nel pieno rispetto delle convinzioni e delle scelte altrui, vale la pena ricordare che mentre in una religione si identifica solo una parte pi? o meno cospicua dei cittadini, nella ricerca scientifica si identifica tutta la collettivit?, nella speranza di trarne beneficio con risposte capaci di migliorare la qualit? della vita. Perci? anche chi sceglie e continuer? a scegliere la Chiesa, ha interesse a firmare la petizione in atto.

    LA RICERCA SCIENTIFICA MERITA PIU’ ATTENZIONI PER GARANTIRE PIU’ CERTEZZE ANCHE A TE. Se vuoi poter scegliere di devolvere il tuo 8×1000 alla ricerca scientifica FIRMA LA PETIZIONE per modificare la legge.

    Per aderire e saperne

    di pi? vai sul sito www.clubfattinostri.it/8×1000.

    Per chiarimenti rivolgiti al promotore, il giornalista Enzo Mellano.

    Aderisci anche tu e fai il PASSAPAROLA. Non devi inviare soldi.

    Il Promotore

    Postato da Editor1
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook