• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > La costosa rivista ”fantasma”…
    15
    dic.
    2005

    La costosa rivista ”fantasma”…

    Condividi su:   Stampa

    Nel mese di gennaio 2005 ho fatto richiesta di abbonamento annuale ad una rivista delle Edizioni Master, Win Magazine Gold, che include un DVD con diversi software e un DVD con un film. Che la richiesta di abbonamento sia stata accettata e che la rivista sia stata regolarmente spedita per il mese di febbraio io non ne avevo idea, perché non ho ricevuto alcun numero.

    Nel mese di marzo mi ? arrivata, annessa al numero corrente della rivista, completa dei 2 dvd, una lettera delle Edizioni Master con la quale si sollecitava il pagamento dell?abbonamento da me richiesto; ovviamente vi lascio immaginare la mia reazione. Ho chiamato subito la sede commerciale della Redazione in oggetto, a Milano, e ho chiesto delucidazioni; spiegata la situazione, mi hanno informato che avrebbero rispedito la rivista di Febbraio. Mi sono affrettata a pagare l?abbonamento presso le poste, ma il pagamento del mio bollettino ? giunto in ritardo, infatti nel mese di Aprile mi ? arrivata una seconda lettera di sollecito di pagamento inclusa nella confezione della rivista, arrivata aperta e privata del DVD del film. Ho richiamato la Redazione a Milano e ho spiegato la situazione; loro mi hanno consigliato di spedire via fax o via e-mail la copia di pagamento del bollettino postale e mi hanno confermato la rispedizione della rivista completa di entrambi i DVD. Intanto la rivista del mese di Febbraio, regolarmente spedita il 9 marzo per la seconda volta, non ? mai arrivata. Via e-mail ho contattato nuovamente la redazione per avvisarli del mancato ricevimento della rivista di febbraio, rispedita per la terza volta il 17 maggio. Le riviste del mese di febbraio e e maggio, in terza spedizione, mi sono arrivate con grave ritardo, ma entrambe complete dei 2 dvd. Siamo arrivati a met? giugno; la rivista di questo mese spedita il 21 maggio non mi arriver? che in seconda spedizione. Intanto la rivista del mese di Aprile arriva in seconda spedizione, ma nuovamente senza il DVD del film. La redazione, nuovamente contattata da me, mi ha confermato che la rivista mi sarebbe stata rispedita per la terza volta; e questa volta ? giunta senza problemi. Intanto arriviamo a luglio; questo mese chiss? come passa felicemente perché le riviste in prima seconda o terza spedizione mi arrivano integre. Ma arriviamo ad agosto e cosa succede questo mese? Niente di insolito, la rivista non mi arriva. Ho chiamato la redazione a Milano per chiedere come comportarmi, perché la rivista di quel mese mi serviva, stavo partecipando ad un concorso che scadeva a fine mese e i punti mi erano necessari. Ho spiegato alla signora del Call Center la situazione e lei mi ha detto di comprarla; la redazione mi avrebbe prolungato di 1 mese l?abbonamento da me fatto. Va bene facciamo cos?. Ma a settembre cambia qualcosa? No di certo, ? tutto come sempre, la rivista non mi ? mai giunta. La procedura la conosco a memoria:
    1) Contattare la redazione
    2) Spiegare l?accaduto
    3) Chiedere la conferma della spedizione della rivista in oggetto
    Ovviamente la redazione ha confermato la rispedizione. La redazione conosce ormai il mio indirizzo a memoria. Nei mesi di ottobre, novembre e dicembre le riviste giungono tutte e cosa assai pi? curiosa sono integre. Ma in questi mesi la rivista di settembre in seconda spedizione non ? ancora giunta. Viene rispedita per la terza volta. Cosa avrai fatto tu? domanderete. Ovviamente ho fatto da subito diversi reclami presso le poste a cui non hanno mai dato risposta, allora ho provveduto a fare una domanda di conciliazione per ottenere il rimborso dei danni da me subiti e qui si che ottengo risposta, il giorno dopo la richiesta, e questa ? delle migliori: ?Voi non potete fare domanda di conciliazione presso le poste perché non siete il mittente delle riviste ma il destinatario?. La conclusione? non ho diritto al rimborso dei danni subiti. Mi sono rivolta allora alla Federconsumatori per cercare di essere aiutata. Ma nonostante ci? la rivista continua a non giungermi oppure anche se mi giunge ? aperta e privata del contenuto. La Federconsumatori allora si ? rivolta al responsabile delle poste che ha fatto i dovuti controlli per prendere poi provvedimenti (spero) ed ? solo per questo che le riviste dei mesi di ottobre, novembre e dicembre mi saranno giunte, almeno credo, anche se quella di settembre ? sparita nei meandri delle poste. Per? anche loro mi hanno confermato che non posso richiedere la conciliazione in quanto destinatario e non mittente. ? qua che schiatto maggiormente di rabbia, perché io non ho diritto ad ottenere il rimborso dei danni subiti? Oltre alle telefonate fatte a Milano, alle diverse E-Mail spedite alla Edizioni Master e la probabile brutta figura, mio malgrado, fatta con loro ? certo che io non mi abboner? mai pi? ad alcuna rivista perdendo in questo modo tutti gli sconti che in genere si ottengono con gli abbonamenti. Ma non ? solo questo, abbonandomi io pago alle Poste la spedizione della rivista stessa e se questo servizio non mi viene corrisposto subisco un doppio danno: la rivista che non mi viene corrisposta e la telefonata che effettuo per avvisare la redazione della mancata ricezione. Se poi questo andazzo persiste per mesi i danni sono molteplici. Perché non ho diritto?

    Simonetta Brandi

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook