• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Oliviero beha, quando un giornalista ”scomodo...
    10
    feb.
    2006

    Oliviero beha, quando un giornalista ”scomodo” deve fare i conti con la censura

    Condividi su:   Stampa

    da La ValléeQuando si parla di Oliviero Beha, forse il giornalista pi? censurato d'Italia, il pensiero corre subito al 23 giugno 1982: Spagna, Vigo, ultima partita del girone eliminatorio di Mondiali di calcio tra Italia e Cameroun, conclusasi con il risultato di 1-1 (gol di Graziani e pareggio quasi immediato di M'bida) che permise all'Italia di proseguire l'avventura sino a vincere il titolo ed elimin? la squadra africana, prima ad uscire imbattuta da una competizione calcistica mondiale. Un incontro che a molti parve "strano" (vincendo il Cameroun avrebbe ottenuto una storica qualificazione) ed al quale Beha con il collega Roberto Chiodi dedic? due anni dopo un'inchiesta televisiva mai trasmessa e dalla quale trasse il libro "Mundialgate", mai distribuito.

      LEGGI L’ARTICOLO »

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook