• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Tutela consumatori: ritorna la settimana della concili...
    17
    ott.
    2006

    Tutela consumatori: ritorna la settimana della conciliazione

    Condividi su:   Stampa

    da Help ConsumatoriLa conciliazione è uno strumento di risoluzione delle controversie volontario che consiste in una negoziazione gestita dalle stesse parti in lite, che ne sono le protagoniste, e che viene facilita e guidata da un terzo, il conciliatore. LINK: Unioncamere Si rinnova per il terzo anno consecutivo l'appuntamento con la Settimana (16-21 ottobre) della conciliazione, organizzata da Unioncamere per promuovere una cultura della conciliazione e avvicinare ulteriormente professionisti, imprese e consumatori a questo strumento di risoluzione extragiudiziale delle controversie civili e commerciali. Negli ultimi anni gli sportelli delle Camere di Commercio hanno affrontato e risolto un numero di casi sempre crescente: nel 2005 le domande, gestite da 93 Camere di Commercio, sono state 6.117, contro le 4.583 del 2004, le 2.128 del 2003, le 1.138 del 2002, fino alle 864 del 2001. Nonostante questo trend di crescita, sono ancora molte le persone che non conoscono pienamente i vantaggi di questa risorsa, che consente di risolvere in modo sicuro, in tempi rapidi e con costi contenuti, eventuali controversie che possono nascere tra imprese o tra imprese e consumatori.

    La conciliazione è ancora più conveniente per i consumatori, grazie al decreto 2 marzo 2006 del Ministero delle Attività Produttive (ora Ministero dello Sviluppo Economico), che prevede la gratuità delle procedure avviate presso le Camere di Commercio o curate dalle associazioni dei Consumatori riconosciute. La gratuità riguarderà solo le procedure, avviate successivamente alla data di entrata in vigore del decreto (e cioè il 25 marzo 2006) ed entro i successivi 24 mesi, che si saranno concluse con la sottoscrizione di un verbale di conciliazione.
    La conciliazione – che per la Camera di Commercio di Roma è gestita dalla Camera Arbitrale di Roma – è uno strumento di risoluzione delle controversie volontario che consiste in una negoziazione gestita dalle stesse parti in lite, che ne sono le protagoniste, e che viene facilita e guidata da un terzo, il conciliatore. La procedura di conciliazione è condotta secondo un apposito regolamento. E’ possibile avviare o aderire ad una conciliazione compilando gli appositi moduli. Tutto il materiale necessario e altre informazioni utili, sono disponibili sul sito internet www.cameraarbitralediroma.it. E, sempre in tema di conciliazione, la Camera Arbitrale di Roma ha recentemente stipulato due importanti intese con l’Acea e con l’Ama.
     

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook