• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Centinaia gli aspiranti boia di saddam
    27
    dic.
    2006

    Centinaia gli aspiranti boia di saddam

    Condividi su:   Stampa

    da Ansa.itIn centinaia in fila per avere l"onore di mettere il cappio al collo di Saddam Hussein. Dopo la conferma della pena di morte per l'ex rais iracheno, diventare il suo boia sembra divenuta la massima aspirazione per centinaia di suoi compatrioti.

    Da giorni le richieste per un simile compito giungono a valanga nell’ufficio del primo ministro iracheno Nuri al Maliki, e gli aspiranti boia, i vendicatori ‘in pectore’, si sono rivolti anche a funzionari governativi, a militari e a esponenti del clero sciita per ottenere questo ‘onore’. Un iracheno sciita che risiede a Londra e il cui fratello fu fatto assassinare per ordine di Saddam Hussein, ha telefonato direttamente dalla capitale britannica ad un consulente del premier comunicandogli di essere pronto in qualsiasi momento a lasciar tutto e a precipitarsi a Baghdad per impiccare l’ex dittatore. “Decidere chi sarà il boia è uno dei problemi perché sono in tanti a voler vendicare la morte dei loro cari”, ha dichiarato un consigliere di al-Maliki. Ieri la Corte d’appello irachena ha confermato la condanna a morte per impiccagione per Saddam Hussein, sunnita, e due tra i suoi principali collaboratori, Barzam Ibrahim al-Tikriti e Awad al-Bandar, per l’uccisione di 148 abitanti del villaggio sciita Dujail decisa nel 1982 dopo un fallito attentato contro il rais iracheno.

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook