• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Ambiente: allarme inquinamento nella manica per una na...
    22
    gen.
    2007

    Ambiente: allarme inquinamento nella manica per una nave che affonda

    Condividi su:   Stampa

    da l'Unità.itÈ emergenza ambientale nella Manica, dove petrolio ha cominciato a fuoriuscire dai serbatoi della nave porta-container "Msc Napoli", che sabato era stata fatta deliberatamente arenare dalle squadre d'intervento nelle acque basse a ridosso della costa meridionale inglese, nella contea del Devon, con l'intento di evitare che si rompesse lo scafo, seriamente danneggiato dalle onde provocate dal ciclone Kyril.

    L’obiettivo era di scongiurare un affondamento della nave, che però durante la notte le correnti hanno reso di nuovo instabile, minacciando di spezzarne la struttura e di farla colare a picco. La “Napoli”, un cargo di 60mila tonnellate di stazza, trasportava in tutto 2.323 container, 158 dei quali contenenti sostanza tossiche considerate pericolose, come prodotti chimici per uso industriale e agricolo, profumi e altro. Una cinquantina sono precipitati fuori bordo, e i soccorritori non possono avvicinarsi al relitto finchè non saranno stati tutti recuperati, o comunque eliminati: il pericolo più imminente che pongono tali container riguarda infatti non tanto l’ambiente quanto la sicurezza della navigazione. Con il mare in tempesta, rischiano di trasformarsi in giganteschi e micidiali proiettili.Il petrolio che nel frattempo è uscito dai serbatoi ha raggiunto la spiaggia vicino a Sidmouth, una quindicina di chilometri a est dalla città di Exeter. Stando a quanto riferito da emittenti televisive locali, alcuni uccelli marini sono già stati colpiti dalle chiazze oleose; una vasta coltre bituminosa galleggia a pelo d’acqua, e ha impregnato il loro piumaggio.

    Argomenti:
     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook