• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Rugby e sindrome di down
    12
    mar.
    2007

    Rugby e sindrome di down

    Condividi su:   Stampa

    Visto il suo interesse per lo sport vero, le volevo segnalare un'iniziativa che è cominciata a novembre scorso presso l'Unione Rugby Capitolina di Roma, squadra romana del Super 10.

    Tre bambini tra i 7 e i 12 anni con sindrome di Down sono inseriti in corsi di rugby con bambini di pari età. Noi, come genitori di Federico, 7 anni, siamo felici di questa scelta. E’ davvero uno sport splendido, un ambiente sano ed estremamente formativo, in particolare per il carattere. C’è bisogno di sostenerla e di diffondere il messaggio anche ad altre società rugbistiche. Altri ragazzi con sindrome di down potrebbero provarci… Se le interessa, può entrare nel sito www.rugby.it, rubrica forum, argomento “attività di promozione” e vi è un filmato del Tg2 che di recente ne ha parlato.Cordiali saluti,GC

     commenti
    Commenti
    1
    Lascia un commento
    grouchomarx1956 .
    Se vi intersssa potete vedere il filmato a questo indirizzo: http://www.unoinpiu.org/tv/?p=5 inserito tra i video di WebTV - 21, la prima televisione tematica sulla Sindrome di Down. Fonte: www.unoinpiu.org "Uno in più" Associazione Sindrome Down Corciano Perugia.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook