• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > I professionisti, che daranno spazio alla pubblicità ...
    11
    set.
    2007

    I professionisti, che daranno spazio alla pubblicità ingannevole, saranno giudicati dall’antitrust

    Condividi su:   Stampa

    Svolta pesantissima in sede amministrativa: i professionisti, che daranno spazio alla pubblicità ingannevole, saranno giudicati dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (meglio nota come "Antitrust"). In difficoltà l'Ordine dei Giornalisti che a Milano aveva posto (con Franco Abruzzo presidente) un argine all'invadenza del marketing. A rischio i direttori dei giornali!

    Fonte: www.francoabruzzo.itSOLO SANZIONI PECUNIARIE: “Con il provvedimento che vieta la diffusione della pubblicità, l’Autorità dispone inoltre l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 5.000,00 Euro a 500.000,00 Euro, tenuto conto della gravità e della durata della violazione. Nel caso di pubblicità che possono comportare un pericolo per la salute o la sicurezza, nonché suscettibili di raggiungere, direttamente o indirettamente, minori o adolescenti, la sanzione non può essere inferiore a 50.000,00 Euro”.
    AGCOM: “Quando la pubblicità è stata o deve essere diffusa attraverso la stampa periodica o quotidiana ovvero per via radiofonica o televisiva o altro mezzo di telecomunicazione, l’Autorità, prima di provvedere, richiede il parere dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni”.
    GENTILEZZA DEL LEGISLATORE: nel testo del dlgs si parla di stampa e di professionisti, ma non di giornalisti. Ma i professionisti dell’informazione non sono i giornalisti? Che Prodi non pensi di abolire con l’Ordine anche la parola “giornalisti”?

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook