• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > E beha scrive a grillo per chiarire
    24
    set.
    2007

    E beha scrive a grillo per chiarire

    Condividi su:   Stampa

    Caro Beppe, sul tuo post di ieri a proposito della Lista Civica Nazionale ci siamo già spiegati per telefono. Ma poiché la telefonata era privata, e il post pubblico, come d'accordo tra noi e per rispetto di tutti, verità compresa, preciso qui una serie di punti. Naturalmente la premessa è la mia solidarietà nei tuoi confronti e nei confronti dei grillini, mentre infuria la demenziale reazione di politica e informazione toccate sul vivo. A proposito del più irresponsabile di loro, Mazza, tg 2, c'è da strapparsi i capelli. E' la risposta condensata alla domanda: come abbiamo fatto a ridurci così?. Veniamo a noi. Tu scrivi:"... Mi segnalano un'iniziativa del 6 ottobre a Roma dal titolo "Dal V-Day alla Lista Civica Nazionale" di Roberto Alagna, Oliviero Beha, Pancho Pardi, Elio Veltri. Voglio informarvi che io non ho NULLA A CHE FARE con la Lista Civica Nazionale che viene proposta". Ti segnalano? Hai ragione. Ma chi? Potevi dirlo. NOI STESSI, che hai citato, e non da ieri ma a partire dal maggio scorso, quando ti sottoponemmo un Manifesto per la Riforma della Politica che tu, Travaglio, Fo, Tabucchi, Imposimato e migliaia di altri avete firmato certamente non sotto dettatura. Potevi aggiungerlo al tuo post. Oppure informare il popolo dei grillini che il titolo dell'iniziativa del 6 ottobre TI E' STATO SOTTOPOSTO DA ELIO VELTRI PRIMA DI ANDARE IN STAMPA, e tu non hai obiettato alcunché, se non il fatto che non saresti stato presente.

    Quanto alla sostanza che c’è dietro a quella che non vuole essere davvero una polemica ma un tentativo di chiarezza nell’interesse di tutti, nessuno di noi ha mai usato il tuo nome, strumentalizzato la tua iniziativa, usurpato nulla. La stima e la gratitudine per i contenuti di ciò che fai e fate, è fuori discussione anche se discuterne la forma ci pare un diritto e perfino un dovere, democraticamente intesi. Non c’è palesemente alcuna concorrenza tra le due iniziative, nascendo entrambe sul terreno di un disagio e una crisi diffusa cui cerchiamo di dare risposte, trasformando la protesta in proposte, chi in modo straordinario come te, Grillo, e i grillini facendo leva sulla Rete (comunque un mezzo, e non un fine ovviamente), chi con metodi più tradizionali come noi. Non c’è il copy right della disperazione, Beppe.Lavoriamo insieme per non affondare nella palude. Tu con i bollini alle liste civiche da “autenticare”, noi con una faticosissima impresa che non vediamo affatto come alternativa al lungo percorso che state facendo. O “stiamo facendo”? Ti ricordo infatti che abbiamo partecipato al V-day anche noi aiutando a raccogliere le firme, ed io, benché invitato a Bologna con Travaglio, Fini (Massimo), Guzzanti, d’accordo con te sono invece andato l’8 settembre a Palermo dove come sai benissimo ho fatto lo stesso in compagnia di quel magistrato straordinario che è Antonio Ingroia. Concludo dicendoti che comprendo perfettamente la pressione e lo stress cui sei sottoposto, e persino, almeno e purtroppo in questo clima, la tua notarile presa di distanza dalla nostra iniziativa pure a tua completa conoscenza, nella speranza comunque che questo periodo particolare non ti induca in equivoci dannosi per tutti. I problemi che abbiamo davanti e che entrambi denunciamo sono tanti, e gli stessi. Con la stima di sempre, Oliviero Beha.

     commenti
    Commenti
    9
    Lascia un commento
    griso73 .
    Io penso che tutti noi dobbiamo ringraziare Beppe Grillo per quello che ha fatto. Lui è quello che ha acceso la miccia, poi dopo l'esplosione sono partite un sacco di scheggie in tutte le direzioni, pro e contro. C'è chi, come me, ha aperto gli occhi dopo un torpore durato anni e adesso le notizie le raccoglie solo dalla rete(infatti sono capitato anche qui) per capire chi è meglio seguire (o se preferite a chi dare il voto), chi lo attacca (solo chi ha paura di lui) e chi ha deciso di intraprendere una strada diversa da Grillo (voi della lista civica) che penso e mi auguro porti alla stessa meta, ovvero un cambiamento radicale di questo Paese. Grazie per la possibilità concessa.
    Mr.Redman69 .
    A proposito di Mazza(bubbu) direttore "di parte" del TG2. Come mai non si è speso cosi tanto per le frasi da rivuluzionario pronunciate da Bossi i giorni scorsi??? La risposta che mi do io è che è un fazioso scendiletto del potere tendente a destra. Saluti/e Marco
    benzina58 .
    Iscrittami al blog solo oggi, sollevo solo un appunto o meglio disappunto: la pubblicità dell'acqua minerale con annesso contenitore, fortemente inquinante l'ambiente ed il blog...(?) Ho letto "Italiopoli" ed altro sul residence nostrano. Come si può parlare ancora di "cuori che battono a sx"?, vuol dire che quelli che battevano a dx vanno fermati per sempre, vanno esclusi dal coro? Beha, le parole dx sx o centro oggi sono prive di significato. Lo rimarchi, quando può, perchè è una questione seria e non deve farlo solo Grillo. Grazie ed auguri
    angela b. .
    carissimi, a proposito delle "etichette" di cui nn possiamo, ahimé, fare a meno per trovare un ordine alla ns esistenza (soprattutto quando qst sembra minacciata da crisi insistenti): grillo o nn grillo? prima o dopo? volgare o nn volgare? credo che, tutto sommato, siano falsi indirizzi di analisi. meglio sarebbe allora davanti ad una tale "complessità" di fenomeni contemporanei (e nn immediatamente presenti) trovare un capo della matassa e da lì procedere, passo dopo passo, "step by step", come direbbero certi "progressisti" (che pur adoprando l'espressione, peccano sempre di nn applicarla nella pratica, però). occorre ri-imparare a vedere le differenze che sono fra fatti e testimonianze. andare dal noto all'ignoto, dai dati alle ipotesi sui medesimi... io sto scrivendo perchè sono madre e pertanto ho ancora un filo di resistenza dentro me che mi fa arrabbiare giustamente, perchè la mia esistenza è sempre stata una continua lotta all'apatia e all'assuefazione. ma di quanta energia ho investito in questa direzione, ben poco ho ottenuto indietro in avanzamento nella mia carriera professionale. quindi sono una delusa disincantata che muove nn per se stessa, ma i ns discendenti. perchè delusa? perchè ho visto il perpetuarsi di ingiustizie che nn potevano essere denunciate. e quanta energia mi hanno fatto sprecare invece di trasformarla in lavoro attivo. e quanta materia viene cestinata ogni giorno, quanti talenti congelati in italia (e nn parlo dei "giovani", categoria di comodo sfacciato, invero pericolosissima e ambigua). flores d'arcais ha usato una bella espressione una sera da ferrara, nn so quanto originale, ma efficace: "stiamo assistendo all'evoluzione di un fiume carsico". questa immagine rende bene in effetti l'idea di un'energia naturale, sotterranea che si vedead intermittenza, or qua or là emergere in varie forme stupefacenti e foriere di novità compositive. io penso che flores d'arcais abbia ragione. ripeto, io che al v-day nn ho partecipato, ma che al prossimo giro di boa mi trova dalla sua parte, trovo l'arte di grillo "ben fatta" e ne condivido da intellettuale tutte le ragioni perchè informate dalla logica, nn dall'ambigua retorica. la chiarezza vs la confusione. la legalità vs l'ingiustizia. per nn parlare della voce di questo grande artista, che sembra avere a che fare con l'antico mito e con le forze del sacro (pensate all'interpretazione del battista di carmelo bene che urla dalla cisterna-prigione). in p.zza farnese ci sarà un'altra forma culturale di questo inafferrabile fiume carsico, che così procedendo dal basso sottosuolo, sfuggirà a qualsiasi tentativo di classificazione intrapreso da molti secondo modi di ragionare corrotti, ridicoli, sregolati e altamente nocivi per l'evoluzione civile di una comunità. sempre forza viola! alé, a.b.
    Rosazza .
    Premetto che l'8 Settembre ho firmato e non ne sono affatto pentito. Ma sono sufficientemente vecchio per capire come, esaurita l'attuale fase di rottura (e le relative esagerazioni), siano necessarie azioni concrete per mantenere una forte pressione sugli uomini di potere. Mi auguro quindi che si moltiplichino le iniziative come quella del 6 Ottobre. La strada è quella, con o senza il bollino di Grillo. Speriamo che si sia trattato soltanto della reazione di un uomo di spettacolo che non voleva condividere la scena con altri. Auguri a tutti noi.
    giulia .
    Credo che per rispetto alle centinaia di migliaia di persone scese in piazza l'8 Settembre sia indispensabile, oltre alle urla e ai vaffa, far sentire che le idee sono supportate dalla concretezza di richieste ben precise, il tutto, tra l'altro, in nome di quella trasparenza tanto invocata e alla quale abbiamo diritto. In questo senso ho apprezzato la lettera di Beha che mi sarei aspettata di leggere anche sul sito di Grillo. Comunque spero che l'entusiasmo e il desiderio di cambiare non si assopiscano dopo l'ondata emotiva del v-day, soprattutto il 06 Ottobre dobbiamo dimostrare di volere davvero un futuro migliore. Un grazie con rinnovata stima a Oliviero Beha per quanto non si stanca mai di portare avanti con l'impegno, l'intelligenza e l'eleganza di pochi, spesso, purtroppo, in un silenzio assordante che dovrebbe far riflettere e inorridire ognuno di noi. Giulia Giacomini
    lucy73 .
    Beha ha classe, però a me sembra che grillo cavalchi - come sempre - l'onda del momento con sapienti capacità di marketing. mi è simpatico, lo trovo intelligente, però un conto è un vaffanculo un conto invece è la ricostruzione dal basso. e se in italia ognuno facesse il proprio lavoro? non sarebbe quella la soluzione?
    gigio78 .
    GRANDE BEHA!!!
    mafra .
    Oggi leggevo Alberoni su corsera e facendo riferimento ai movimenti collettivi affermava che in italia se ne sta preparando uno bello grosso . A causare questi movimenti sono l'icertezza. Cercate di rimanere uniti almeno voi delle liste civiche .

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook