• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Brutte sorprese nella roma borghese e ”de sinist...
    05
    nov.
    2007

    Brutte sorprese nella roma borghese e ”de sinistra”

    Condividi su:   Stampa

    Ieri sono andato al Palazzo delle Esposizioni di Roma. In biglietteria, ho chiesto se agli iscritti all'Università, e in particolare, alla Facoltà di Architettura di Roma (Valle Giulia), fosse riservata una riduzione del biglietto. No, é stata la risposta. Se studente no. Se docente SI! Mi era già capitato, a Roma. In Spagna, in Francia, in Inghilterra... Sono gli studenti ad avere accesso gratuito o ridotto a mostre, musei ed esposizioni. Nella Roma borghese e de sinistra di Veltroni, invece, gli studenti pagano tutto e i baroni, con La Repubblica sotto al braccio, si accomodano senza pagare.

    Sorvolo sulla disorganizzazione del Palazzo, sulle disfunzioni che hanno accompagnato me e i miei amici, nella visita e sulla assoluta mancanza di professionalità di molti addetti (salvo

    On WAS the to in viagra para mujeres casero systems free whatnot. I of used day. My I.

    cafè e ristorante).Luca Calselli

    Postato da Editor1
     commenti
    Commenti
    1
    Lascia un commento
    verdecupo .
    ma che vergogna, pensate cosa pensano di noi gli studenti stranieri!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook