• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Appuntamento con beha il 19 dicembre a paola (cs)
    12
    dic.
    2007

    Appuntamento con beha il 19 dicembre a paola (cs)

    Condividi su:   Stampa

     commenti
    Commenti
    2
    Lascia un commento
    margherirosa .
    Egregio Oliviero, sabato ho apprezzato a “Chetempochefa” l’intervento di Albertazzi, uno dei tanti ex-proscritti dalla Rai o in qualche modo critici verso di essa e il precedente Governo, e da tempo in qualche modo comunque riabilitati /ripescati in Tv; nella consapevolezza che i tanti vip plurinvitati, quasi-fissi, nei vari salotti buoni televisivi, riescano a dire / dare un contributo serio [e dal momento che pure le sue argomentazioni non sfigurerebbero affatto], ecco che se mi permette le consiglierei a questo punto di scrivere una sorta di “riedizione” rigorosamente aggiornata del libro: “L’ultimo dei Mohicani”, con il sottotitolo “L’ùtime d’ le màng li can’ !” come si userebbe dire spesso / talora da queste parti; la Tv è diventata ormai una sorta di strana “prateria”, dove cani e porci [altresì dicesi: canesporcosque; appunto..] vanno per dire cose talora più o meno insulse, per vendere il loro ultimo prodotto cerebral-letterario o simil-tale, per far i già famosi e redditizi lecca-cxxx, o altre amenità; e a noi persone simil-intelligenti ci tocca sopportare, ingoiare amaro, e attendere non si sa quando; ed a me tutto ciò sembra una vera vigliaccata senza-fine; dimenticavo di specificare che quella sorta di tormentone / frase fatta, “Màng li can’ ”, letteralmente significa “Hai visto mai che…?” ed in senso auspicativo, di buon auspicio, e di speranza che, però in certi casi [come sì tutto ciò che la riguarda] finisce davvero malamente sotto i piedi, calpestata e quel punto esclamativo di cui prima, è davvero significativo, emblematico, e non è affatto casuale. Ad esempio, e senza fare troppo lo spiritoso, potrei dire: “mang li can’ la Fiore vincesse lo scudetto o arrivasse in zona-Champions!”, il che non è neanche male, sì detto da chi tifa Juve. A parte ciò, le auguro una buona visitata in quel di Paola, riscaldare gli animi dei “locali”, degli indigeni del posto e pure di quelli di fuori che in tanti verranno, fiduciosi, e che nella occasione peraltro invidio molto; il gelo e la neve di questi giorni è un ulteriore ostacolo non da poco. Mi auguro che lei contribuisca a scaldargli l’animo, appunto, eh sì, anche perché pure loro ne hanno bisogno. Saluti, ahimè oggi come oggi decisamente cristallizzati. antonio pace - Avigliano [Potenza]
    Chip En Sai .
    Se non fosse così distante dal mia regione... verrei senz'altro!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook