• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Malelinguelettorali / porta a porta, tabella a tabella
    18
    feb.
    2008

    Malelinguelettorali / porta a porta, tabella a tabella

    Condividi su:   Stampa

    di Oliviero Beha, pubblicato su l'Unità del 17 febbraioFa bene il Presidente della Repubblica e del Csm a invitare a dissipare “sospetti sui rapporti tra giudici e politica”. Troppo spesso si sente dire da tutte le parti anche pre-elettoralmente che “l’agenda della politica non deve essere dettata dalla magistratura”. In realtà sarebbero i comportamenti dei politici ipotizzati come penalmente rilevanti a dettare l’agenda delle inchieste. Ma sono pinzillacchere in confronto alla vera agenda elettorale dettata dalla tv, cioè sopratutto da “Porta a Porta”. A Veltroni ad esempio Vespa ha detto un commovente “ci metta Lei una buona parola” riferendosi a lui stesso e ad un’eventuale nuova Rai. Ci metterà una buona parola il leader del Pd ?E quello del PdL?Mah, saperlo. Sembrerebbe ormai piuttosto il contrario…E nel frattempo basterebbe comunque che Vespa producesse un po’ di numeri tra tante chiacchiere. Per esempio tabelle che restano impresse, magari in grande, sui costi raddoppiati dei rimborsi elettorali per meno di mezza legislatura “ma anche” sui risparmi del cosiddetto “election day” che opportunamente accorpa politiche, provinciali e comunali. Oppure tabelle sul costo del pane in Italia, in Francia, in Germania ecc. Fossero i numeri a dettare per il futuro “l’agenda della politica”?

     commenti
    Commenti
    5
    Lascia un commento
    ginosanto .
    Numeri e pensieri.Siamo stanchi dei numeri che ci obbligano a sentire:Veltroni guadagna sei punti,quello è al 5% ecc.I pensieri, quelli veri, che producono idee;sono quelli che contano.E quelli sono di gran lunga superiori alla Terra,l'avvolgono e qualche volta l'aiutano a girare meglio.Che bello vedere commentare su questo blog.E' fatto di gente libera!
    Chip En Sai .
    Luigi... perché ti scusi?!... il pensiero non ha un'estensione maggiore della superficie della Terra (è una mia convinzione!)!... perciò ha anch'esso un limite naturale!... e come ormai non c'è metro quadro del pianeta che l'uomo non abbia mai calpestato... così è pure nel mondo delle idee!... Chi pensa con la propria testa... se lo fa bene... prima o poi è destinato a calpestare le orme di chi prima di lui... con lo stesso metodo... ha girovagato a lungo!... Mi piace molto il tuo commento!... se lo pubblichi anche sul blog di Beppe Grillo... te lo quotano al primo posto!... ne sono certo!... Ciao!
    luigi vlllani .
    Scusami Chip En Sai Mentre scrivevo tua avevi già pubblicato. Comunque sono contento che la pensiamo in modo analogo.
    luigi vlllani .
    Se fossero i numeri a fare la politica il maggior numero di coloro che ritorneranno al parlamento non potrebbero candidarsi. Sarebbero bocciati tutti dall'infallibilità dei numeri. Sarebbero bocciati dal numero dei precari, dai numeri del debito pubblico (altro che destinazione del TESORETTO), dai numeri del costo della politica, dal numero di km di strade quotidianamente insaguinnate per la loro inadeguatezza, dal numero dei morti sul lavoro, dal numero di tonnellate di spazzatura sparse per le strade, dal numero di corrotti e concussi, dal numero di promesse non mantenute, dal numero di delinquenti usciti con l'indulto, dal numero di tonnellate di rifiuti tossici sepolti dalla mafia nel sottosuolo e nei nostri mari, dai numeri dell'evasione fiscale, dai numeri del patrimonio delle mafie, dal numero di parenti dei politici sistemati nei migliori posti a spese di pantalone, dal costo della sanità che non garantisce la salute dei cittadini ecc.ecc.ecc.ecc. Purtroppo i numeri del Vespa di turno & company, inoculati al momento giusto, faranno la differenza. Altro che buonismo. Poveri ingenui!
    Chip En Sai .
    Quei numeri che vorresti sentire da Vespa... qualora davvero li producesse... dovremmo ritenerli credibili?!... Sta' certo che ne vedreste delle belle... tu e pochi altri che conoscano bene quelli giusti!... Con "la scomparsa dei fatti"... piano piano... sono spariti anche i "dati" cioè i numeri giusti!... Anche i "significati" stanno via via scomparendo... inghiottiti dal "nulla" di questa reale "storia infinita"!... Non vedi che anche il dato più certo e condiviso... quello del nostro debito pubblico... nonostante la sua gravità... non sembra preoccupare più di tanto la stragrande maggioranza dei cittadini?!... perché un unico numero... per quanto certo... non basta a costituire alcun problema matematico... quindi... alcun problema politico!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook