• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Malelinguelettorali / la quadratura del circolo e la r...
    27
    feb.
    2008

    Malelinguelettorali / la quadratura del circolo e la recita di plastica

    Condividi su:   Stampa

    di Oliviero Beha, pubblicato su l'Unità del 27 febbraioIstruzioni per l’uso di questa campagna elettorale: vedere il programma “Italian job”, di cui domenica è andata in onda la seconda puntata. Un autore/attore, Paolo Calabresi, si finge un politico, un giornalista ecc. per smascherare la “grande recita” di politica e informazione “creando” il caso invece che rivelarlo. Per esempio l’ha fatto l’ultima volta con i deputati disposti a pagare o a ricambiare il favore pur di “comprarsi” una laurea. Oppure inventando un “Circolo della Libertà” alla Brambilla-maniera, genere autoreggente. Oppure infilandosi in un talk-show molto “smagliato” per mostrare la connivenza/complicità/interdipendenza tra stampa (certa stampa) e politica (molta, troppa politica). I servizi sono un omaggio oggettivo quanto involontario ad Anghelopulos e al suo famoso film “O thiassos” (la recita), di una generazione fa. E’ tutta una finzione, insomma, anche se il programma indugia - e grazie, è un calcio di rigore! - assai più sul versante del centro-destra. Ma l’impressione generale è che tutto sia fatto di plastica. E la plastica come rifiuto notoriamente non è riciclabile. In campagna elettorale, in conclusione e secondo “Italian job”, sarebbe il caso di mostrare carne e sangue. Biodegradabili. Coraggio.

     commenti
    Commenti
    2
    Lascia un commento
    luigi vlllani .
    E' uno spaccato dell'Italia moderna, democratica e sorridente di Berlusconi e Veltroni. Nessuna meraviglia. E solo a prova provata di ciò che tutti sapevamo. Italian Job è uno scoop e al tempo stesso una trasmissione vecchia. Chi si scandalizza vuol dire che recita o è fuori dal mondo. Italian Job è lo specchio di quello che siamo. Di quello che sono i politici. E' lo specchio dell'orrore e della nausea. Spettacolo immondo di una società in marcescenza.
    Chip En Sai .
    Porca miseria!... purtroppo... me la sono persa!... spero ci siano altre puntate!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook