• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Malelinguelettorali / tra brogli e brogliacci entusias...
    18
    mar.
    2008

    Malelinguelettorali / tra brogli e brogliacci entusiasmo alle stelle

    Condividi su:   Stampa

    di Oliviero Beha, pubblicato su l'Unità del 18 marzoNel brogliaccio di questa campagna elettorale è tutto uno scoppiettare di emozioni. Anche di sapore prettamente architettonico, di architettura degli interni, di arredamento, di design. Dopo il clamore per il loft del Pd, che rispondeva alle Case/Ville della Libertà con o senza stallieri, ecco che anche “La Sinistra, l’Arcobaleno” oggi inaugura opportunamente il quartier generale, che dopo un dibattito senza respiro con il condominio (politico, non dello stabile) viene fissato non in una periferia degradata ma nei pressi di Via Veneto. Così, tanto per stare subito in partita. Ma sulla sede si può glissare, sulla libertà di informazione no. Per questo è arduo non stare dalla parte di Casini quando risponde al Migliore-di-Noi sui rischi di brogli elettorali. ”Altro che brogli”, dice il leader estremista di centro dal suo (calta) girone infernale al Capopopolo della Libertà. ”Il vero problema è l’accesso ai mezzi di comunicazione, segnatamente alla Tv, dove viene violata la par condicio svuotandola di significato, dai due contenitori di Berlusconi e Veltroni”. Ebbene, sto dalla parte di Casini. Che non sta più dalla parte di Berlusconi. Quando stava dalla parte di Berlusconi, per lui la par condicio non era poi un gran problema. Non capisco: dov’è il trucco?

     commenti
    Commenti
    2
    Lascia un commento
    zetazeta .
    Non c'è nessun trucco e nessun imbroglio.E' solo una questione di prospettiva, e cioè se si veda meglio "il residence" da un loft modaiolo oppure dall'appartamentone in pieno centro oppure dalla trendissima villona sul lago.Perchè ormai il "residence" è troppo affollato,sono troppi e tutti vogliono le stanze migliori,con la vista migliore e,se è possibile,con il servizio in camera (per informazioni chiedere all'On.Mele).Del resto, come sottrarsi alla parabola immobiliare con l'On.Casini? Con quel suocero che si ritrova... Comunque Pierferdy scopre nella primavera del 2008 scopre,con circa 14 anni di ritardo che alcuni signori hanno più facilità di altri ad avere più visibilità in televisione,complimenti.....mi domando in che paese ha vissuto,forse i troppi cannoli con l'On. Cuffaro gli hanno alzato il colesterolo ed è rimasto ottenebrato, oppure ha dormito, intento a ricoprire l'alto incarico istituzionale. I valori non sono in vendita.Peccato,perchè con i tempi che corrono si farebbero ottimi affari.Infatti nessuno li ha mai usati.
    Chip En Sai .
    Per me... non ci sono trucchi!... è tutto chiaro... alla luce del sole... con tutta la spudoratezza possibile!... forse per tentare di sviarci dietro ipotesi affascinanti di trucchi che dovrebbero creare un certo interesse anche per queste elezioni!... Il trucco... se c'è... è solo questo!... Le elezioni sono truccate!... ma la cosmesi è ben ostentata... quasi fosse un atto dovuto!... Gridiamoglielo in faccia E FACCIAMOLO METTERE A VERBALE DI SEGGIO!... "RIDATECI LA PREFERENZA... MA CON GLI INTERESSI!... POSITIVA E NEGATIVA!... http://www.webarchia.org/leggi/preferenza-perfetta-positiva-e-negativa-4.php

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook