• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Malelinguelettorali / ”uno di noi”,”...
    30
    mar.
    2008

    Malelinguelettorali / ”uno di noi”,”uno di voi”, ma il problema sono ”loro”

    Condividi su:   Stampa

    di Oliviero Beha, pubblicato su l'Unità del 30 marzoSpentasi in qualche modo per legge l’eco dei sondaggi, e mentre le bordate più forti a Berlusconi gliele riserva (sulla strumentalizzazione della Chiesa, dopo il battesimo di Allam, ma dimmi tu…) Pier Ferdinando Casini detto il tardivo, è il momento di farsi un giretto per manifesti a Roma capitale, dove tra due settimane non si vota, si stravota. Mi colpisce lo slogan di un tal De Lillo, al Comune per il Pdl, forse un parente del romanziere americano. Dice infatti con enfasi: ”Uno di noi”. Ma noi chi? Per fortuna gli risponde alla Provincia per il Pd certo Palombo con un complementare “Uno di voi”. Ma voi chi? E’ un rompicapo e insieme una spia di questa campagna elettorale iperuranica. Mi soccorre con chiarezza Forza Nuova che afferma: ”Un’Italia senza politici corrotti e mafiosi è possibile”. Sto per convenire quando vedo lo stesso manifesto dei nostalgici del Ventennio con lo slogan leggermente cambiato: ”Un’Italia senza extracomunitari è possibile”. Per la proprietà transitiva i politici corrotti e mafiosi e gli extracomunitari in toto sarebbero la stessa cosa. Forse sarebbe il momento di aggiungere la versione “Un’Italia senza Forza Nuova è possibile”, per completare il quadro. Per non intristirmi prendo un taxi e trovo sul lunotto posteriore lo slogan di Alemanno, ”Voglio una città senza traffico”: Geniale. Anch’io. Che fa, trasloca lui?

     commenti
    Commenti
    1
    Lascia un commento
    Chip En Sai .
    Io... togliendo "uno di" e sostituendo "sono" con "è"... metterei i pronomi del titolo tutti al singolare!... e vedrai che... a campo ristretto... almeno "uno" sappiamo "chi" è! :-)

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook