• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Il quirinale, il signor f. e questo blog
    09
    dic.
    2008

    Il quirinale, il signor f. e questo blog

    Condividi su:   Stampa

    Rispondo a un frequentatore del Blog, Francesco, che spesso mi scrive cose interessanti e preziose per rivedere e rivedersi le bucce. In passato si era detto contento di partecipare con degli scritti al Blog, poi aveva titubato, oggi e ripetutamente segnala come questo Blog sia da chiudere. Perché un blog o fa utili o deve essere utile, scrive testualmente.Non gli sfugge che non si dà la prima ipotesi (come difensore civico avrei potuto cammuffarlo e farci denari…) e quindi ripiega ferocemente sulla seconda. Chi decide l'utilità del blog? Tutti e nessuno.Per esempio questo Blog ha grandi numeri per contatti e visite, pur essendo ultimamente un po' statico e da me poco  frequentato in prima persona giornalistica. Ho già scritto tempo fa qui per spiegare di che momento si tratti (libri, teatro, salute ecc.). Non tedierò di nuovo coloro che leggono o scrivono qui su questo.

    Certo, all’evidenza questo luogo è una palestra di sfoghi e protagonismi, ma è nella natura dei blog. Dà credo anche informazioni. Forse stimola discussioni, ben oltre il titolare che a F. pare stanco. Sagace impressione. Sono momentaneamente stanco.E allora? Dovrei chiudere il mio Blog perché non è come lui lo vorrebbe o addirittura come piacerebbe a me che diventasse e come cercherò di farlo diventare? Interessante: credo che un blog abbia un senso anche perché persone in gamba come (riterrei) F. possano intimarmi (gentilmente, per carità…) di chiuderlo perché ci scrivono “inutilmente” dei baluba. La libertà di discutere la libertà e lo spessore altrui.E non passava precisamente anche per questo la “libertà” virgolettatissima del web? Solo sul web per esempio macroscopico ho potuto scrivere sul Quirinale e sul caso Forleo, cose che non avete letto da alcuna altra parte, neppure sull’Unità di prima che comunque aveva una sua dignità incorporata.Adesso forse ci vorrebbe qualcosa sul Quirinale, il Csm, De Magistris, le Procure ecc.Ma se chiudo il mio Blog, dovrò chiedere per farlo ospitalità ad altri blog.Quasi quasi lo tengo aperto.o.b

     commenti
    Commenti
    3
    Lascia un commento
    Chip En Sai .
    Per carità... Oliviero... non farti mai convincere a chiudere il blog!... ho fisicamente necessità di questa "palestra di... protagonismi"!.. il mio... in particolare... riesco a esercitarlo da ben poche parti!... Ho il gravissimo difetto di essere di gusti molto difficili!... e... per punirmi dell'eccesso... accetto quasi di tutto da chi lo è anche di molto facili!... ma alla prima azione meschina che mi fanno... mi dileguo rapidamente e definitivamente dal luogo del delitto e dalla portata dell'autore!... Così... dopo pochi interventi... ho abbandonato definitivamente il blog di Paolo Guzzanti... che ho visto penzolare "capovolto" sotto una mia risposta alla sua amica poetessa (http://www.paologuzzanti.it/?p=536#comment-44997)!... e così... dopo ben due anni di assidua frequentazione... ho deciso di non lasciare più un mio minimo segno sul blog di Beppe Grillo... che ho visto mettere in secondo piano i propri convincimenti a favore di quelli di Antonio Di Pietro... in modo assolutamente per me inaccettabile... vergognoso e... proprio... meschino (http://www.beppegrillo.it/laretedelgrillo/2008/10/12/#004256)!... in pratica... il grande Beppe... un bel giorno... pubblica un proprio post... per sostenere le Liste Civiche... e alla fine del testo aggiunge un p.s. che invita a recarsi presso i banchetti di Di Pietro per firmare contro il Lodo Alfano!... dopodiché... il giorno dopo... sulla "Rete del Grillo" indica come miglior commento quello del blogger più votato... che... senza far cenno alle Liste Civiche... invita (non dicendo chi... ma con decisa incazzatura!) ad "alzare il culo dalla sedia"... come aveva fatto lui... per andare a firmare contro il Lodo!... e... io... per il mio commento... più votato tra quelli perfettamente in tema e a sostegno delle Liste... mi vedo accusato da un dipietrino di essere l'unico a rispettare l'argomento improntato alla strategia dal basso del Beppe nazionale e... addirittura... mi vedo additato come "berlusconiano" (http://www.beppegrillo.it/2008/10/buoni_comunibuone_notizie/index.html)!... Nulla o quasi di personale... ma tutto o quasi di morale e politico!... non mi mancano i link che potrei aggiungere per dimostrarlo!... e ne ho già inseriti abbastanza oggi... per decidere di aggiungerne più di uno!... uno... in fin dei conti... però... basterebbe (http://www.salvatorebaldinu.it/Beppe%20prosaico.htm)!... Per carità... Oliviero... se mai tu decidessi di chiudere il tuo blog... almeno avvertimi una settimana prima... per darmi tempo di copiare in formato PDF tutti i post che ti ho commentato (170 con questo!) e i cui link sono inseriti nel mio blog... da quando... un anno fa (era il 4 dicembre!)... ti ho felicemente incontrato! .-)
    sandrone .
    Caro Giuann, noi assidui frequentatori di questo blog potremo non essere fulmini di guerra, ma da qui a dichiarare che ci insultiamo a vicenda e che siamo ignoranti... mi sembra eccessivo. Alcuni di noi suggeriscono a Beha di essere più presente, anzi di esserlo e basta visto che non lo è quasi mai. Ogni tanto ci stuzzichiamo sul calcio, sulla politica... ma di insulti ne ho letti pochissimi! Per quelli basta navigare il blog di grillo. Credo che Beha in questo post voglia spronare la discussione e al contempo motivare una certa assenza. Quando c'è però fa per 3, questo è il concetto che esprime a mio avviso. Tu per quale motivo te la prendi con i commentatori?
    GIUANN .
    gentile oliviero, ho scritto qualche tempo fa sul fatto che anch'io notavo che alcuni frequentatori del suo blog lo fanno solo per insultarsi tra loro. detto questo non credo che lei debba chiudere lo stesso proprio per quello che lei richiama e cioè un ulteriore stimolo per noi mortali e mediamente pensanti a conoscere, sapere e quindi commentare i fatti che ci circondano. credo che tra qualche anno, diciamo non meno di 20, si dirà che in questi anni, apparentemente così piatti e inutili, è cambiato il mondo. spero che il ns paese, così pessimo fino ad oggi, non continui così. nel bene o nel male, per me s'intende, il ns paese sta molto cambiando ed è sempre più difficile convivere con il negoziante che impreca rivolto alla ucraina o russa di turno (donna 50enne di solito). l'ignoranza è tanta ed è difficile conviverci. gli stupidi sono troppi !

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook