• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Necessaria integrazione alla precedente
    14
    feb.
    2009

    Necessaria integrazione alla precedente

    Condividi su:   Stampa

    Gentile Beha, mi permetta alcuni "schiarimenti" utili a inquadrare la mia precedente. So che è più facile equivocare che capire, lo si vede al primo commento che il mio messaggio ha ricevuto. Per questa ragione vorrei dire al signor Cristian una cosa che in altri anni sarebbe stata ovvia. Non conoscendolo, se non attraverso poche righe da lui composte, non potevo avere verso di lui riserve personali. Additando lui provo a colpire l'ombra di una psicologia nazionale che balena in noi e ci rende la causa del male che vogliamo combattere.

    Come sosteneva Pasolini, fascisti lo siamo senza saperlo e volerlo.Lo siamo automaticamente quando giudichiamo entro un certo schema.E’ lo schema quel che il potere ci inculca e non i singoli pensieri.  C’è chi ha anche pensieri volontari inclini al fascismo (spero si sia capito che non si parla di fascismo storico ma di quello psicologico, che dal fascismo storico è stato prodotto), ma la maggior parte delle persone attinge alla pulsione che chiamiamo fascista come ad un riflesso condizionato, mercè di un condizionamento operato da un “sistema” che organizza pesantemente la nostra vita.Contro i treni svuotati dal potere non possiamo fare nulla se prima non facciamo qualcosa contro noi stessi.Contro, è prima di tutto contro noi stessi.Non ci sono diritti se non ci diamo doveri: di rispettare le donne anche con le parole, per esempio.
    In altre parole esiste oggi una cultura tacita che è fascista senza sapere di esserlo, anche quando è apertamente antifascista. “I vecchi quando accarezzano hanno paura di far troppo forte” perché sanno che il loro gesto non è totalmente “loro”. Il male, inteso come mal ragionare, potrebbe imboscarsi in un atto di aperto civismo. Il male potrebbe star dentro una carezza come un cavallo di legno, un giorno, a Troia.Con speranza di comprensione.Francesco Iorio

     commenti
    Commenti
    3
    Lascia un commento
    margherirosa .
    [p.d.s. (già, di tipo ‘obbligato’): che “ignorante” che sono; e però l’ho capìto in tempo; adesso sò il perché i nostri bravi giornalisti regionali continuano a parlar di Totàl Servìce, etc, etc…; perché la Totàl è francese, no!! e quindi così la si pronuncia come si pronuncia un nome sì “raffinato” come Chantàl, o anche Santàl, o Carlà (!)… e via discorrendo…; e io stupido che invece mi rifacevo alla cattiva pronuncia che avevo accusato di “stil’ napulitano”, e con tutti gli annessi, e connessi. Però, mi consolo col fatto che sono e restano “ignoranti”, pure i tanti giornalisti dei Tg nazionali che pur continuano a pronunciare Tòtal…. Una magra consolazione, per caso ??? boh][nel frattempo, cara Anna, forse non sài che proprio ieri, sulla vicenda Tòtal-&-Co, è stato intervistato, dal TgR, il già sindaco di… che parlava sì amaramente delle probabili ripercussioni, sull’occupazione per lo stop di un anno nell’estrazione del petrolio, e diceva che tanti-tanti saranno costretti a prender di nuovo la valigia (cfr.: balìggia, quella con due g) e andare al nord…, ma non si è capìto per il vero se è il sindaco di Corlèto, o di Guardia……; beata informazione corretta! e qualcuno potrebbe ‘obiettare’ : perché cambia pur qualcosa ?] Saluti; stavolta un tantìno umidicci, già freddìni, forse inzuppati, e perché assolutamente pieni di neve…, tanta-assai……
    margherirosa .
    …e come direbbe quello di Zelig, di nome Franco, calabrese simpatico e leggermente sovrappeso: “Francesco !! ohhh Francesco…!!!”, ma che mìnchia-&-mìnchia mi vai cianciàndo ??? Ma tu, del famoso peperoncino di Soverato [rigorosamente calabrese], ne fai per caso un uso ‘altrimenti’ non strettamente consentito dalla Legge…o dalla prassi comune ? e vabbé che, peperoncino in polvere, oppure intero, fà un gran bene alla circolazione, [e, non ai semafori però], e ai capillari, ma a volte ha pure quello delle precise-precise-&-puntuali “contro-indicazioni”. Non esagerare…, quindi, mi raccomando; va bene ?!… [p.d.s.: e come sapete (ed è ormai una “storia” vecchia) al nik di Chip il mio computer segnala / ama segnalarmi sul banner la scritta-lingua Francese (F) e ora addirittura a quell’ultima icòna (triste-&-anzi-seriosissima che è poi questa .-| ) di Chip, sopra riportata, ecco che sul banner improvvisamente m’è apparsa la scritta peraltro lampeggiante: “e questo chi piffero è…?” non è proprio una roba da matti…eh ? è così !?!? E se altrimenti ve ne meravigliate di ciò, è perché appunto non conoscete il caratterin[h]o, “carioca”, di questo mio computer…]. Saluti cari.
    bigpun .
    Signor Iorio ma mi spega che diamine sta cercando di dire da qualche giorno a questa parte? Altro che "speranza" di comprensione, qui ci vorrebbe un miracolo per lei. Ha inanellato un serie di giudizi sommari, ambigui, deliranti che mi hanno lasciato basito. Abbia l'onestà intellettuale, se non ha capito niente, di ammetterlo, e chiuda qui per favore, si è scagliato contro una persona dotata di forte senso civico e soprattutto che ha esposto i fatti in maniera lucidissima e senza possibilità di fraintendimento. Ma lei ce l'ha fatta, è riuscito a fraintendere tutto. Sicuro che non sia in politica? Dai ce lo confessi, almeno mi spiegherei un minimo le sue elucubrazioni... Cordiali saluti. Andrea.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook