• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Caro beha ti scrivo / 1
    15
    mag.
    2009

    Caro beha ti scrivo / 1

    Condividi su:   Stampa

    Seguo con interesse gli interventi di Oliviero Beha che trovo giusti, intelligenti e simpatici. Stamattina, in una trasmissione televisiva, mi ha colpito la seguente frase: "Di Pietro è uno che passa col rosso ma dice che bisogna rispettare il codice della strada!". Complimenti Oliviero Beha per tutte le sue interessanti attività e i suoi vasti impegni. Beatrice------------Ho detto in realtà, per precisione, che Di Pietro qualche volta passa con il rosso, e questo non va bene, ma si batte per difendere un codice della strada che tutta la casta politica vuole di fatto abolire nelle intenzioni e nei comportamenti. Quindi ben venga la sua opposizione, facendo attenzione al colore dei semafori. o.b.

     commenti
    Commenti
    8
    Lascia un commento
    margherirosa .
    ...l'ultima di S.B. ? a quanto pare lui si sente, definisce addirittura un rivoluzionario..., e pure un riformista.... Invece, se ad esempio pare che la posizione dei nèi definisca già alcune 'caratteristiche' del carattere di una persona, allora c'è da chiedersi se il "nostro" ne ha e dove..., ma dato il personaggio una domanda del genere potrebbe ingenerare nelle persone una serie di equivoci e anche molto antipatici...... Saluti
    margherirosa .
    …[p.d.s.: ma per caso, quel global legal standard è un nuovo tipo di manette ? praticamente ad uso promiscuo ? (eventualmente, per così dire), finanche anti-sfilamento, e sopratutto per la serie “…a chi tocca, gli attòcca” ? (cfr.: voce del verbo rafforzativo-meridionale attoccàre)…; eh mah! chissà difficile dirlo…. E, comunque, bisognerebbe conoscere le lingue, bene-bene; l’inglese ad esempio, nella fattispecie…, per capirci un qualcosa…????] [p.d.s.: stà di fatto che molto spesso quel verbo meridionale, è un verbo solo presuntivamente-rafforzativo e cioè è inutilmente “rafforzativo”]…… Saluti.
    margherirosa .
    …e il bello è che il computer sempre birichino, attraverso l’e-mail, ha poi trasformato gli occhietti dell’omìno, da asterischi, orig[g]inali, in altrettanti micro-omìni, o per meglio dire in mostriciattoli o anche sorta di “spiritelli”…; meno male che di Spiritello con la iniziale maiuscola, c’è il micetto nero-nero, reale e attuale, e non-virtuale… Piuttosto, avrete notato la mìse di Oliviero, quasi-quasi di tipo fosforescente, o simil-tale; e pensate che l’intervento l’ho registrato, perché già non potevo seguirlo in diretta, e poi riascoltato al buio…, e vi dico che l’effetto è stato straordinario…… Sulla Fiore che lotta e aspira al terzo posto…, beh a tutti è lecito sognare,…e se magari si avverasse, per la incazzatura conseguente, sarebbe la scusa buona per abbandonare armi e bagagli, e togliere pure il disturbo [per così dire] da questo blog, una volta per tutte; già, sì, sì, sì, proprio per così poco…; tutto sommato, come i bambini; d’altronde…… [stavolta rigorosamente con l’apostrofo]… Saluti.
    margherirosa .
    … eh! A volte servirebbe davvero-davvero un comod[issim]o traduttore simultaneo... e pure molto altro ancora per capire z’ piètr’ e gli Altri…… Ciao, Chip; allora non te la stavi dormendo, eh gran fessacchiotto e monello…… Eh sì, basta chiamarti, e tu prontamente rispondi, eccome !!! Saluti e questo poi, [* ç *], è l’omino con la goccia al naso, raffreddatissimo…, pure con scarso fiuto per la politica, e forse addirittura “allergico” alla stessa….; ma non sono io, non credo proprio……
    margherirosa .
    alcune “topiche”, alias pirlate, in una domenica poi non troppo assonnata; quale la migliore ?: 1) il S., da Mosca, dice che c’è “un atteggiamento colpevole, da parte dei media, che dipingono la crisi come irreversibile e catastrofica, e c’è pure un fatto assolutamente colpevole dell’opposizione; poi, credo che il momento peggiore è superato, e c’è stato un diluvio universale…., ma ora siamo qui e staremo meglio di prima; abbiamo fatto ciò che dovevamo fare, e, da un male, riusciremo a cavare un bene…e ci saranno miglioramenti; abbiamo fatto sì il nostro dovere nel continuare a diffondere fiducia e certamente non abbiamo peccato in eccesso di ottimismo…; il G(, un’occasione, per quel global legal standard, nuove regole che dovrebbero presiedere il mondo della finanza, e economia, etc…; 2) Marcegaglia dice che la crisi è lunga e dolorosa, anche se forse il peggio è passato, è alle spalle; crisi profonda, molto, e inedita e senza precedenti paragoni, manco con quella del ’29…; 3) Cicchitto dice che “è irresponsabile l’idea, e la proposta, del centrosinistra di mettere in campo dei punti di Pil, contro la crisi, perché i Titoli di Stato avrebbero avuto un costo, maggiore, che in altri paesi…;…e chi semina vento, raccoglie tempesta, perché la linea estremista dei sindacati, e il così detto nullismo hanno la meglio” 4) Rotondi [meridionale inguaribile ottimista] dice che il governo ha dato il concreto rilancio dell’economia e di contro l’opposizione è sempre e solo deprimente…; 5) ma il meglio viene dalla cronaca: pare che, a Trento, una imprenditrice, che aveva comprato un paio di scarpe costose, [300 €], col tacco vertiginoso, altissimo, di almeno 12 cm, per essere il più possibile elegante e affascinante in occasione di un importante party, è poi caduta rovinosamente a causa della rottura di un tacco e ciò di fronte a ben 800 persone; la figuraccia quindi la costringe a intentare una causa, e chiedere un risarcimento, per danni morali, al prestigioso negozio del centro della città ove ha acquistato tali tacchi…, oh pardon, le scarpe; 6) infine, anche marco Materazzi e Stankovic, dànno un loro contributo prezioso, al panorama generale, perché continuando una pure antica polemica con Ambrosini, hanno esposto lo striscione: “ambrosiani, nel mio cxxx c’è ancora posto…” [che avranno voluto dire…?] Anche Moratti avrà capito e già ben apprezzato…… e solo due anni fa, Ambrosini e Materazzi erano entrambi convocati nella Nazionale agli Europei… Mah. .... Saluti
    Chip En Sai .
    Dall'ultimo comizio di Tonino... a Bologna!... _____________ [...] "Non chiediamo un voto per l'opposizione… ma chiediamo un voto per costruire un'alternativa!… e chiediamo un voto perché vogliamo costruire un'alternativa all'interno di una coalizione riformista… che mette al primo posto legalità… solidarietà… libertà!… per intenderci e per dirlo alla dipietrese… come dicevo una volta… noi staremmo in questa coalizione anche se non ci fosse Berlusconi… anche se lui basta e avanza per non stare da quella parte!… ma… anche se non ci fosse lui… staremmo da questa parte!… Sia chiaro… lo dico anche agli alleati… lo dico al candidato sindaco… al candidato presidente della provincia… noi non vi appoggiamo per differenza o per risulta… vi appoggiamo perché siamo convinti che in questa coalizione si può trovare un'alternativa di governo!… oggi… per mantenere Bologna… l’Emila in mano a un modello riformista di vita che vogliamo!… domani… per riportare il Paese a un modello di vita riformista che vogliamo!… L’Italia dei Valori è cioè un partito che crede nel sistema bipolare e crede che questo debba avere un asse portante,,, che vede proprio l’Italia dei Valori a fianco ad altri partiti riformisti e in primo luogo il Partito Democratico la costyruzione di un futuro diverso da quello fascista piduista che abbiamo oggi!… Ho voluto fare questa premessa… perché da molte parti si pensa che l’Italia dei Valori sia un incomodo e qualche volta è venuto in mente anche a qualche dirigente del Partito Democratico!… Se l’Italia dei Valori riscuote successo è perché interpreta un sentimento profondo del Paese!… il sentimento di cittadini che da una parte non vogliono arrendersi e non vogliono stare alla finestra a guardare… ma dall’altra non possono accetare il tirare a campare!… vogliono il cambiamento!… questa è la ragione politica… culturale… per cui noi stiamo in questa coalizione! e perché ci stiamo convinti che possiamo non solo aiutare a vincere i candidati del centrosinistra… i candidati sindaci e presidente della provincia a Bologna… in Emilia e in tutta Italia… ma possiamo convincerli a governare meglio e possiamo aiutarli a governarle meglio!… questa è la ragione per cui abbiamo fatto delle liste aperte per la parte della società civile che non vuole stare dietro la finestra a guardare che… come diceva prima il candidato presidente della provincia… non deve rinunciare… perché ha già perso chi rinuncia… chi non va a votare come il naufrago in mezzo al mare che guarda la riva e dice che è troppo lontano e smette di nuotare!… ecco perché noi dell’Italia dei Valori vogliamo continuare a nuotare e diciamo a chi ci sta a fianco ‘zitto e nuota… ragazzo… perché questi ci buttano la testa di sotto’!… Fatta questa premessa [...]"?!... ________________________________________________ Non pensi... Oliviero... che possa trattarsi solo di un po' di daltonismo? .-|
    margherirosa .
    …due “notiziole” 1) secondo alcuni ricercatori inglesi è chiaro perché [quel]la temuta epidemia da cosidetta influenza aviaria non si è verificata; pare che il nostro naso e i nostri organi interni hanno una T° sensibilmente più bassa di quella che ad esempio hanno i volatili [32°, contro circa 40°] ciò spiegherebbe perché certi tipi di virus non riuscirebbero appunto a colonizzare, replicare nel nostro organismo; [ciò farebbe altresì pensare che se allo stesso modo gli italiani avessero “palle” diverse, e più sostanziali, il cosidetto “fenomeno” S.B. non sarebbe stato già altrettanto nefasto per il nostro Paese…; 2) se ricorderete, nelle settimane scorse ho citato il presidente Regionale, ribattezzandolo più o meno simpaticamente come “pippo de pippo”; ebbene, ieri Televideo ha lanciato la news per cui è stata trovata una lettera con minacce e due proiettili proprio a lui destinati; e in quello scritto, Televideo lo ha citato come Filippo De Vito [invertendo l’ordine del nome e cognome; ma non c’è evidentemente nessuna relazione sostanziale, con un qualsiasi attore, o persona di spettacolo]; è un piccolo-piccolo strafalcione, un refuso, involontariamente quasi a completare già quella mia ironia; rimane il fatto che sulla vicenda c’è probabilmente poco da scherzare, e, soprattutto se ci si ricorda bene che, ultimamente, un grave episodio intimidatorio analogo, era avvenuto ai danni di un prete, don M. Cozzi, che si occupa di legalità, e quant’altro……Evidentemente, nella o sotto la cenere di questa altrimenti piccola-piccola regione, [e per certi versi forse persìno “insignificante”?], cova sì un qualcosa di …… Saluti.
    margherirosa .
    …carissima Bea, neanche immagini quale piacere mi dà il poterti scrivere almeno dure righe e poi poter iniziare con quel diminutivo, che penso ti appartenga, e sopratutto senza il timore di sentirmi un rimprovero da parte di Oliviero per aver scritto il suo cognome senza l’acca di prammatica, già cosa che mi era capitata, [e pure ad altri, se è per quello], e che spesso lo fà quasi imbestialire…; e manco mi sogno di chiederti notizie del “tuo” Dante, personal-trainer, qualora ve ne fosse uno e di fare la sòlita battuta, scontata, ma spero piuttosto proprio che ci sìa, un qualcuno, pure col suo bel nome specifico… Grazie di esistere, come si dice in certi casi. Per quanto mi riguarda, si potrebbe parlare / citare della pulzella di Orleàns, ad esempio, tanto per fare il famoso paio! e ciò così come per ogni altro maschietto di questo mondo, credo. Permettimi di chiederti una cosa, piuttosto: nella tua e-mail a quale trasmissione di riferisci ? Tante care cose. Saluti abbastanza mattutini. antonio

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook