• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Italiani: attenti alla bufala! (dei nostri quotidiani)
    26
    giu.
    2009

    Italiani: attenti alla bufala! (dei nostri quotidiani)

    Condividi su:   Stampa

    E se avesse ragione Vincent? Non si può davvero alzare mai la guardia.o.b._________________Portata via la famiglia di NedaAnna Palmisano scrive che il corrispondente del “Guardian” riferisce che la famiglia di Neda Agha Soltan è stata costretta a lasciare il proprio appartamento. E’ un articolo non firmato dove si legge:"We just know that they [the family] were forced to leave their flat," a neighbour said. The Guardian was unable to contact the family directly to confirm if they had been forced to leave. ...Notizie confuse, si sa solo che le autorità hanno espulso Jon Leyne, corrispondente della BBC accusato di aver manipolato il filmato. VEDI FOTO

    Intanto la signora Cecioni, in arte direttora dell’Unità ci attinge – come si dice – il biscotto e cavalca le notizie senza riscontro. Oggi per esempio:Gira sui blog, su Facebook. Gira nella Rete, dal basso, il messaggio della sorella di Neda. Non ci sono modi per verificare se si tratti di un documento autentico ma per il popolo del Web è una testimonianza vera. In questa chiave ve lo proponiamo.Hai capito? Non siamo riusciti a verificare la notizia, ma coi tempi che corrono prendetevi pure questa probabile bufala.Da Pulitzer.Nel frattempo gira l’edizione più aggiornata del video della morte della figliola tagliata dei fotogrammi che avevano suscitato perplessità.Abbocca pure il neodirettore della Stampa che forse ha dimenticato la lezione dell’ottimo giornalismo USA con cui si è nutrito…: leggi qui Per adesso è tutto.www.giornalismi.info/aldovincent — Aldo VincentLA SATIRA ON LINE QUI:http://aldoelestorietese.dilucide.com

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook