• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Libertà di stampa, italia al 44° posto
    27
    lug.
    2009

    Libertà di stampa, italia al 44° posto

    Condividi su:   Stampa

    da Articolo21di Mimmo Candito (presidente della sezione italiana di Reporters sans Frontieres)--------------Il  Rapporto sulla libertà di stampa, che Reporter sans Frontières pubblica annualmente dopo un monitoraggio su 173 paesi, quest’anno ha ulteriormente penalizzato l’Italia, collocandola a un drammatico 44.mo posto. La motivazione si basa sulle difficoltà che impediscono ai giornalisti italiani di svolgere il proprio lavoro, per le minacce della criminalità organizzata, per il forte controllo del governo sul sistema dei mass-media, per i progetti di legge che tendono a limitare pesantemente l’esercizio di una completa informazione sull’attività giudiziaria. Il testo ufficiale della motivazione spiega come “tra un progetto di riforma liberticida e le minacce della mafia, la situazione della libertà di stampa in Italia preoccupa sempre più i vicini europei”. E poi precisa: “L’influenza delle organizzazioni mafiose sul settore dei media si rafforza e obbliga gran parte dei giornalisti alla prudenza.

    Il ritorno di Silvio Berlusconi al potere pone nuovamente la questione dell’accentramento dei media audiovisivi e del loro controllo da parte del potere esecutivo, Le riforme legislative avviate riguardo alla limitazione della pubblicazione di atti processuali costituiscono un’evoluzione incompatibile con gli standard democratici dell’Unione Europea”.E aggiunge, infine: “Situazione atipica all’interno dell’Ue, il presidente del Consiglio Berlusconi detiene di nuovo il controllo delle tre reti televisive pubbliche Rai, da una parte, e del principale gruppo televisivo privato Mediaset, dall’altra. Una predominanza che favorisce anche l’autocensura di una parte della professione”. Quest’ultimo è, forse, l’aspetto più drammatico del degrado del sistema informativo nel nostro paese: infatti, mentre per le altre condizioni di fatto su denunciate appare evidente il malfunzionamento, e un atto di denuncia di fronte all’opinione pubblica si rende agevolmente possibile, l’autocensura – che si qualifica nelle forme della omissione, o anche soltanto della attenuazione dei valori informativi, di una notizia – appare per sua natura meno evidente, e dunque una sua denuncia si fa più difficile, quando invece l’autocensura inquina e corrode drammaticamente dall’interno lo statuto di verità cui il giornalismo dovrebbe attenersi.La condizione critica dell’informazione nel nostro paese è segnalata anche da un’altra autorevole struttura di monitoraggio dell’informazione, il Freedom House americano, che nel rapporto di quest’anno giudica con molta severità l’Italia: “Nonostante l’Europa Occidentale goda a tutt’oggi della più ampia libertà di Stampa, l’Italia viene retrocessa nella categoria dei paesi parzialmente liberi, dal momento che la libertà di parola viene limitata da nuove leggi, dai tribunali, dalle crescenti intimidazioni subite dai giornalisti da parte della criminalità organizzata e dei gruppi di estrema destra, e causa dell’eccessiva concentrazione della proprietà dei media”.I due organismi internazionali – Reporters sans Frontières e Freedom House – sono considerati in tutto il mondo come strumenti di controllo autonomi da qualsiasi connotazione ideologica e indipendenti rispetto a ogni possibile identificazione politica. La loro autorevolezza non può essere messa in dubbio credibilmente, e dunque il giudizio severo che entrambi danno sulla deriva del sistema mediatico italiano pone alla società italiana il dovere di riflessioni amare e però urgenti. Senza una informazione libera, autenticamente pluralista, non è possibile formare una opinione pubblica consapevole; oggi, un processo più o meno sofisticato di manipolazione tende a sostituire con una rappresentazione adulterata della realtà quella corretta e problematica costruzione del consenso che nasce solo da una libera dialettica delle componenti d’una società. E l’Italia si trova così a essere l’unico paese dell’ Europa occidentale  che sia stato declassato nella categoria dei paesi semiliberi.

     commenti
    Commenti
    140
    Lascia un commento
    marzec 15 .
    20/03/2012 alle 04:28
    Excellent beat ! I would like to apprentice while you amend your website, how can i subscribe for a blog website? The account aided me a acceptable deal. I had been a little bit acquainted of this your broadcast offered bright clear idea
    ugg sale .
    20/03/2012 alle 02:50
    Aw, this was a very awesome publish. In idea I'd prefer to put in writing like this furthermore – taking time and even actual work to create a very good article… however what can I say… I procrastinate alot and by no means seem to get something executed.
    lv Greece .
    20/03/2012 alle 02:50
    It’s difficult to find skilled people on this question, but you appear to be you know what you’re sharing! Thanks
    Gerry Roeschley .
    20/03/2012 alle 02:40
    Great write-up, I am normal visitor of the site, maintain up the nice function, and It'll be a consistent visitor for years.
    Elvie Schoen .
    20/03/2012 alle 02:17
    This layout is steller! You definitely learn how to keep a reader interested. Between your own wit and your videos, I had been almost moved to start out my own blog (effectively, almost... HaHa!)#) Congrats. I really loved that which you had to say, and a lot more than that, how a person presented it. Too awesome!
    pit 2011 za darmo .
    19/03/2012 alle 23:52
    I typically do not likely post, however found on http://www.olivierobeha.it/articoli/2009/07/6798 this written text of nice value, Thank you, pit 2011 za darmo
    Myrta Ullum .
    19/03/2012 alle 22:17
    I used to be able to find good information from your blog posts.
    Hulda Breutzman .
    19/03/2012 alle 20:10
    thanks, very well written post, found it through a random google search and i shared it on my stumble upon account
    mobile marketing training .
    19/03/2012 alle 18:25
    I believe this web site contains some real wonderful info for everyone. "As we grow oldthe beauty steals inward." by Ralph Waldo Emerson.
    wózki widłowe .
    19/03/2012 alle 17:33
    I don’t waste my free time in watching video clips except I go for to read content on net and take updated from latest technologies.
    carol .
    19/03/2012 alle 14:36
    An interesting dialogue is worth comment. I feel that you should write extra on this matter, it might not be a taboo topic however generally people are not sufficient to speak on such topics. To the next. Cheers
    cpa boca raton .
    19/03/2012 alle 07:08
    I was very glad to discover this site on google.I wanted to say thanks to you with regard to this wonderful read!! I definitelyloved every little bit of it and I've you bookmarked to look into new stuff you post.
    Linwood Feisthamel .
    19/03/2012 alle 03:47
    I conceive this website holds some rattling good information for everyone. "As we grow oldthe beauty steals inward." by Ralph Waldo Emerson.
    Gucci Glasses .
    19/03/2012 alle 02:37
    I think this is among the most vital info for me. And i am glad reading your article. But wanna remark on some general things, The web site style is ideal, the articles is really great : D. Good job, cheers
    dsl vergleich .
    18/03/2012 alle 23:23
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    Dolce And Gabbana Sunglasses .
    18/03/2012 alle 20:14
    This is really interesting, You are a very skilled blogger. I've joined your feed and look forward to seeking more of your great post. Also, I've shared your web site in my social networks!
    seo company .
    18/03/2012 alle 13:48
    Enjoyed reading through this, very good stuff, appreciate it.
    tworzenie stron www program .
    18/03/2012 alle 12:05
    Excellent goods from people, man. I have understand your stuff previous to and you are only just too great. I really like what you've acquired on http://www.olivierobeha.it/articoli/2009/07/6798, really like what that you are stating and the way in which you say it. You make it entertaining and also you still care for to continue it smart. I can not wait to study much more from an individual. This is actually a great website. tworzenie stron www program
    kamagra .
    18/03/2012 alle 09:30
    Thanks for the valuable guidelines I have learned from your blog.And here is my site Viagra Online
    Klara Mcglade .
    18/03/2012 alle 05:43
    Your site was tweeted by a friend last night. Thought I'd give it a look. Best decision ever.
    home cinema .
    18/03/2012 alle 01:20
    I went over this site and I conceive you have a lot of great information, saved to favorites (:.
    rebeca .
    18/03/2012 alle 00:50
    Would you be eager about exchanging links?
    Replica Louis Vuitton Handbags .
    17/03/2012 alle 23:24
    You don't have shortage net sites ermobags.com selling artisan reproduction purses and handbags of all sizes as well as 3 ) Louis Vuitton bag, Chanel aftermarket clutches, Hermes purses and handbags, Gucci bag, and after that Prada wholesale handbags, to mention a few. Nevertheless is absolutely not day to day you ought to pick one up that suits your primary higher than average requirement for good, sewing, affordability, and in addition the maximum superb point.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook