• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > Legalità: al via tabularasa formamentis, informare i ...
    18
    nov.
    2010

    Legalità: al via tabularasa formamentis, informare i giovani

    Condividi su:   Stampa

    Studenti incontrano magistrati, giornalisti ed esponenti della cultura(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 11 NOV - Dopo la fortunata esperienza con Tabularasa, il contest dedicato all'editoria di inchiesta e di denuncia organizzato dall'associazione Urba/Strill.it a Reggio Calabria nell'estate scorsa, e' stata presentata stamane, a Palazzo San Giorgio, ''tabularasa formamentis''. L'iniziativa di Urba/Strill.it, realizzata col patrocinio dell'Amministrazione comunale ed il supporto della Presidenza del Consiglio regionale della Calabria, e' rivolta agli studenti delle scuole superiori della citta' e si sostanzia in quattro appuntamenti nei teatri cittadini su tematiche inerenti l'inchiesta, la denuncia e, in senso lato, la legalita'.

    ”Intendiamo – hanno sostenuto gli organizzatori Giusva Branca e Raffaele Mortelliti – da un lato dare continuita’ al progetto avviato la scorsa estate con Tabularasa, quando per quattro serate attorno a venti autori, giornalisti e magistrati si sono radunate oltre mille persone a sera, e dall’altro coinvolgere il tessuto recettivo, ma al tempo stesso piu’ fragile e prezioso, quello dei nostri giovani che devono acquisire conoscenza dei fatti per poter sviluppare la massa critica che li trasformera’ da individui in cittadini”. ”Non sappiamo – hanno sottolineato i responsabili di Urba/Strill.it – se cio’ rientri esattamente nei nostri compiti, ma in ogni caso, anche ove dovessimo agire in supplenza di qualcun altro non intendiamo sottrarci al compito di operatori culturali e dell’informazione”. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato il sindaco di Reggio, Giuseppe Raffa, il prof. Guido Leone, oltre ad una folta rappresentanza degli istituti scolastici cittadini. ”Non potevamo che accogliere con grande entusiasmo – ha detto il sindaco Raffa – l’iniziativa proposta dall’associazione culturale Urba/Strill.it, perche’ si tratta di un progetto di arricchimento culturale, ma soprattutto di sprone alla formazione di una nuova e piu’ etica coscienza civica”. La rassegna, alla quale collabora anche il sociologo Antonio Marziale, quale presidente dell’osservatorio nazionale per i diritti dei minori, prendera’ il via sabato prossimo al teatro Cilea col giornalista della Rai Riccardo Iacona (autore di ”L’Italia in presa diretta”, edizioni ”Chiarelettere”) che sara’ intervistato dal collega de Il Quotidiano della Calabria, Giuseppe Baldessarro. All’incontro parteciperanno anche il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro e il procuratore di Palmi, Giuseppe Creazzo. Il 27 novembre sara’ la volta di Daniele Biacchessi, il 13 dicembre di Sandro Provvisionato e Ferdinando Imposimato ed il 17 dicembre la chiusura sara’ affidata a Piergiorgio Morosini e Pino Masciari. (ANSA).

     commenti
    Commenti
    0

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook