• Biografia
  • articoli
  • scrivimi
  • Oliviero Beha
     
    Home > articoli > A Napoli con il machete
    11
    nov.
    2011

    A Napoli con il machete

    Condividi su:   Stampa

    Le sentenze in linea di massima (cfr. il casino su Amanda Knox…) si rispettano, e se ne attendono le motivazioni: questo penso e questo farei se non vedessi un rischio preciso nella pesantissima, delicata e sorprendente sentenza di condanna del Tribunale di Napoli per Moggi e compagni. Non vorrei cioè che essa fosse un macigno a chiudere, invece che un argomento di riflessione. Che ostacolasse la voglia di capire fino a concluderne che non c’è (più) niente da capire. Che con essa si rimuovesse la sorpresa per una sentenza che in molti – quorum ego –, e ovviamente non parlo degli imputati, alla vigilia presumevano diversa dopo aver inizialmente sbandierato quintali di colpevolezza “sportiva”.

    C’era stata poi una buona dose di resipiscenza, al venir fuori di un’altra significativa montagna di intercettazioni che o non riguardavano la Juventus e Moggi, o addirittura deponevano a suo favore (si veda il caso ultimo della telefonata tra Moggi e Della Valle “stravolta” contro entrambi nelle modifiche dell’originale da chi aveva intercettato, trascritto e presentato il brogliaccio al pm). Invece niente: evidentemente il giudizio del collegio, prima contrastato e poi spaccato, si è fatto bastare il materiale di prova iniziale, quello in base al quale Giraudo era stato condannato a 3 anni nel rito abbreviato dal Gup De Gregorio, lo stesso che curiosamente aveva da subito archiviato Carraro e Ghirelli, ossia l’istituzione calcio. Ma come, Carraro no e Giraudo sì? Proprio così, benché ci fossero telefonate al curaro del presidente.

    Potreste obiettare che la colpevolezza altrui è irrilevante se si aggiunge a quella di Moggi, promotore di associazioni a delinquere. Due note: la prima è che questa cernita “mirata” da parte degli investigatori non è ammissibile, almeno a giudicare dall’apparente rilevanza del materiale celato alle difese e poi da esse successivamente prodotto. La seconda è che, provata una compartecipazione agli eventuali trucchi nel pallone da parte di tutti, o almeno di molti di più degli imputati in aula, l’accusa di “cupola” per Moggi avrebbe subito forti scossoni.

    Non sto qui a elencare le contraddizioni tra le sentenze sportive e questa ordinaria, tra alcuni arbitri condannati a Napoli e prima assolti dalla Federcalcio, o al contrario di un Fabiani del Messina parte della “cupola” per la giustizia sportiva e assolto in tribunale, a dimostrazione della jungla difficile da disboscare senza machete. Machete adoperato a Napoli. Benissimo: la forza di gravità nei due sensi porta in basso e questo è il segnale che arriva dalla sentenza. Da un lato però mi basterebbe poter pensare che tutta questa vicenda fosse rimasta all’interno del recinto giudiziario, della verità processuale intendo, senza altre valutazioni politiche, o di opportunità ambientale, o di messaggio pubblico ecc. Con una sentenza opposta sarebbe crollato il potere istituzionale, non dimentichiamocelo (Figc, Alta corte del Coni ecc.).    Dall’altro che se non sono state prese in considerazione altre prove finora, venga fatto nei successivi gradi di giudizio. Più verità, non un target prescelto. Senza cioè lasciare l’impressione che Moggi, bollato come l’Al Capone del calcio, sia servito perfettamente da tappo a una bottiglia di pessimo liquore per l’ubriacatura pubblica, finendo in un trappolone: sarebbe un rischio ancora peggiore.

    Postato da Redazione
     commenti
    Commenti
    92
    Lascia un commento
    części do wózków widłowych .
    20/03/2012 alle 10:57
    Hi dear, me plus my mother are as well watch funny video clips but after I finished my homework
    Kecia Eubanks .
    20/03/2012 alle 02:53
    I 'm glad to get among the visitors about this great web site (#(#(:, regards for setting up.
    infomercial casting .
    20/03/2012 alle 00:57
    It's not that I want to replicate your website, but I really like the style and design. Could you let me know which theme are you using? Or was it custom made?
    koc z mikrofibry .
    19/03/2012 alle 23:34
    Nice! A Napoli con il machete | Oliviero Beha. thanks for letting everybody add something! koc z mikrofibry
    ghd glattejern pris .
    19/03/2012 alle 23:17
    Oh my goodness! an incredible article dude. Thank you Nevertheless I'm experiencing problem with ur rss . Don’t know why Unable to subscribe to it. Is there anyone getting similar rss downside? Anybody who knows kindly respond. Thnkx
    ugg prezzo .
    19/03/2012 alle 23:12
    The subsequent time I learn a blog, I hope that it doesnt disappoint me as a lot as this one. I imply, I know it was my choice to read, but I really thought youd have one thing attention-grabbing to say. All I hear is a bunch of whining about something that you could possibly fix if you werent too busy in search of attention.
    mbt outlet .
    19/03/2012 alle 23:12
    While i originally commented I clicked the -Notify me while new comments are added - checkbox and now every time a comment is added I get five e-mail with the similar comment. Will there be any way you are able to clear away me from that services? Thanks!
    japan style sklep .
    19/03/2012 alle 15:10
    Very nice post. I just stumbled upon your blog and wished to say that I have really enjoyed browsing your blog posts. After all I will be subscribing to your feed and I hope you write again very soon!
    Syreeta Haycook .
    19/03/2012 alle 15:02
    Hey hey hey, take a gadenr at what?¯ you?¯ve completed
    tief preis .
    19/03/2012 alle 12:38
    Das Leben wird nicht billiger doch ein Preisvergleich mit Gutscheinen kann Ihnen helfen, Geld zu sparen. Nutzen Sie unseren Service völlig kosten. Wir zeigen Ihnen, wie Sie bares Geld sparen können.
    watercooler .
    19/03/2012 alle 11:04
    Whosoever draws his sword against the prince must throw the scabbard away.
    viagra prices .
    19/03/2012 alle 06:41
    This is a super Blog. in love upcoming here.you content is great.And here is my site Generic Viagra

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

     
    Newsletter
    Resta sempre aggiornato sulle novità del sito di Oliviero Beha
    * Questo campo è obbligatorio
    Facebook